La maschera neutra – il corpo d’autore … Workshop

La maschera neutra- il corpo d’attore è destinato a chi intende conoscere e sviluppare

  • le abilità comunicative,
  • gestire gli stati emotivi,
  • potenziare l’autostima,
  • aumentare la propria percezione corporea.

La maschera neutra è ausilio fondamentale nel la formazione attoriale. E’ uno strumento straordinario per educare il corpo all’Azione e all’Ascolto. Indossare, o meglio, incontrare questa Maschera è un’esperienza intima, un’occasione privilegiata per scoprire un mondo che precede l’azione, una dimensione dove tutto acquisisce un senso ed un significato, dal gesto, seppur minimo ed impercettibile, al respiro che diviene spinta e guida.Questa maschera, nella sua totale neutralità è in grado di esplorare lo spettro delle capacità individuali, ricercando la vitalità corporea e ricostruendo la base di se stessi.

Condotto da Alessandra Cocciolo Minuz, Attrice, Regista, Responsabile Didattica e Formazione Soc. Coop. Sociale ‘Teatro dei Veleni’, Direttore Artistico ‘Teatro Apolide’ , Docente del ‘ Corpo Scenico’ laboratorio di formazione attoriale

Domenica 6 Dicembre 2015 dalle 10,00 alle 17,00 presso la Sala Civica in collaborazione con l’Associazione Pro Loco “F. Verdesca” di Copertino (Le)

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
info 3896986894
alessandracocciolo@libero.it

 

12241369_10207022957806499_2969654435592997317_n

Uno, due, tre, quattro, sai contare? Sai Camminare?

Uno, due, tre, quattro, sai contare? Sai Camminare?
Allora forza, conta e cammina……

Il 27 e il 28 Novembre 2015 con noi a Copertino Giovanni Impastato (fratello di Peppino) per partecipare alla giornata ” I 100 Passi della Legalità Organizzata”.

Giovanni Impastato, noto per le sue denunce contro le attività mafiose, mantiene vivo il nome del fratello Peppino, assassinato 37 anni fa.

A Peppino Impastato verrà intitolato un Giardino Sociale, sorto per volontà dell’Associazione Vico Serpe e del quartiere Gelsi.

Il 28 novembre i Comuni di Copertino, Lequile e Monteroni, unitamente alla Provincia di Lecce e alla Regione Puglia firmeranno un protocollo di intesa che li vedrà uniti nel processo di acquisizione al patrimonio comunale di alcuni beni confiscati dallo Stato alla criminalità organizzata.

“I 100 Passi della Legalità Organizzata” vedranno la collaborazione di tutte le scuole di Copertino di ogni ordine e grado, in particolare dell’Istituto Comprensivo Falcone, nuovamente e già impegnato in un percorso didattico sulla legalità, dell’associazione “Libera” e dell’Associazione “Laboratorio di idee Vico Serpe”.

Il Giardino “Peppino Impastato” sorgerà nella zona Gelsi, proprio accanto all’Istituto Giovanni Falcone, di fronte al condominio Borsellino a cento passi dal parco Melissa Bassi, un quartiere quindi presidio di Legalità.

L’evento si svolgerà in due giornate e interesserà principalmente, le scuole non solo della Città.

Venerdì 27 novembre 2015: Giovanni Impastato incontra gli studenti.

Proiezione del film “I Cento Passi” in tutte le scuole di Copertino.

h. 9.00 Succursale del Liceo Don Tonino Bello
h 11.00 Sede Centrale del Liceo “Don Tonino Bello”
h 12.30 Istituto Commerciale “Bachelet”
h 16.00 Istituto Comprensivo “G. Falcone”.

Durante la programmazione del film, Giovanni Impastato farà un tour per le scuole per incontrare gli studenti.

Sabato 28 novembre 2015:
“I 100 Passi della Legalità Organizzata”
(con Giovanni Impastato nel ricordo di Peppino)

h 08.30 Raduno in Piazza del Popolo
h 10.00 Marcia dei 100 passi verso il quartiere Gelsi
h 12.00 Intitolazione del Giardino Sociale dei Gelsi a Peppino Impastato.

L’evento è organizzato dal Comune di Copertino con il patrocinio del Comune di Lequile, del Comune di Monteroni, della Regione Puglia e della Provincia di Lecce.

E’ prevista la presenza e la testimonianza di numerosi ospiti.

Sono invitate a partecipare tutte le scuole di ogni ordine e grado, tutte le associazioni d’arma, di categoria, tutte le sigle sindacali, tutti i partiti e i movimenti politici.

Seguiranno altri dettagli organizzativi nei prossimi giorni.

 

100-Passi-FB-Manifesto

Giornata dell’Unità Nazionale delle Forze Armate

PROGRAMMA 4 NOVEMBRE 2015
Il prossimo 4 di novembre è il 97° anniversario del giorno (4 novembre 1918) in cui ebbe termine il Primo
Conflitto Mondiale – la Grande Guerra – un evento che ha segnato in modo profondo e indelebile l’inizio del
‘900 e che ha determinato radicali mutamenti politici e sociali. In tale ricorrenza celebriamo l’Unità d’Italia e le
sue Forze Armate.
La data, che celebra la fine vittoriosa della guerra, commemora la firma dell’armistizio siglato a Villa Giusti
(Padova) con l’Impero austroungarico ed è divenuta la giornata dedicata alle Forze Armate.
In tale giornata si intende ricordare, in special modo, tutti coloro che, anche giovanissimi, hanno sacrificato il
bene supremo della vita per un ideale di Patria e di attaccamento al dovere: valori immutati nel tempo, per i
militari di allora e quelli di oggi.
Per un ricordo comune, condiviso, di quella guerra e di quella data e di ciò che hanno significato, non solo
nella storia delle nostre Forze Armate, ma anche in quella della nostra patria, in definitiva in quella di tutti noi,
si propone l’estensione dell’invito a partecipare alla Cerimonia della Celebrazione, a tutte le Scuole di ogni
ordine e grado ed a tutte le Associazioni, sia di Volontariato, sia di Protezione Civile, esistenti nel territorio di
Copertino, con una propria rappresentanza. Come pure, si propone invitare a partecipare alla Cerimonia, in
rappresentanza delle Forze Armate, alcuni dei militari (Uff.li, Sott.li e volontari) della Città di Copertino, in
servizio nelle caserme del territorio. Un invito particolare va fatto ai parenti dei militari copertinesi caduti o
dispersi nelle due guerre mondiali (tramite il manifesto sulla ricorrenza).

Programma Cerimonia

Ore 11:00 articolazione corteo presso la sede del Municipio, in via G. Matteotti
Ore 11:10 – partenza Corteo per piazza Umberto I
Ore 11:15 schieramento in Piazza Umberto I
cerimonia dell’alza bandiera
resa onori ai Caduti e deposizione della corona d’alloro
lettura del commento sulla ricorrenza, a cura dello speaker
lettura del messaggio del Presidente della Repubblica
saluto del Sindaco del Consiglio dei Ragazzi e discorso celebrativo del
Sindaco
Ore 12:00 – termine Cerimonia
La banda cittadina accompagnerà il corteo, i momenti solenni della Cerimonia ed eseguirà brani di intermezzo

 

22 AAA 4 Novembre 2015

Al Volo!

Le pareti di Copertino si tingono di novità e colore.

Due quartieri in fermento e una cittadinanza intera invitata a partecipare.

Colori sui muri?Si!Li vogliamo!

Soprattutto se i colori sono quelli  dell’integrazione, della partecipazione e della cooperazione.

Quando un muro bianco si tinge di colore con mani d’artista e quando quell’arte assume il significato della rigenerazione urbana e della valorizzazione di un intero quartiere, allora sì che un’azione assume tutto un altro significato.

Al Volo – Social Street Art è un progetto artistico e sociale voluto e promosso dall’Associazione 167/B Street e da Flab Arts, patrocinato dall’Amministrazione Comunale, Assessorato alle Politiche Culturali e Giovanili del Comune di Copertino e con la collaborazione di: Ferramenta Fernando Valentino di Copertino; Ditta Energy Service S.r.l. di Roma; Sikkens S.p.A.

Al Volo si svolgerà in due momenti e in due quartieri distinti.

Dal 3 al 7 di novembre 2015 le pareti del L.U.G. del quartiere Spallanzani diventeranno la tavolozza su cui lavoreranno gli artisti e le artiste del laboratorio 167/B Street e FlabArts di Lecce, coadiuvando in maniera attiva i partecipanti ai laboratori di Street Art e facenti parte di vari punti Sprar della provincia.

Durante il fine settimana il L.U.G. ospiterà, inoltre, una mostra fotografica, due appuntamenti musicali a cura di Platform Dj, Frank Lucignolo e Crash J e la presentazione del libro “Street Art – La rivoluzione nelle strade” dello scrittore Ennio Ciotta.

Dal 9 al 13 di novembre 2015, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Statale “Giovanni Falcone”, Al Volo si sposterà nel quartiere Gelsi, dove gli artisti realizzeranno delle opere murarie per dare nuova vita alle pareti del quartiere, aiutando e incoraggiando la valorizzazione del quartiere e delle sue risorse.

Colori, idee, suoni e arte in una città che crede nelle buone e positive sinergie.

COPERTINO – COMUNITA’

 

Il Sindaco

Prof.ssa Sandrina Schito

lug