ti ricordi … non si vede bene che col cuore – Mostra fotografica

In occasione della prossima festività patronale di Copertino, la locale Associazione Pro Loco ‘F. Verdesca’, in collaborazione con la Città di Copertino e l’Università del Salento, organizza la mostra fotografica intitolata “ti ricordi…non si vede bene che col cuore”.

La mostra è a cura del dott. Danilo Manta (storico della fotografia, nonché coordinatore e curatore della mostra – sezione storica) e Clarissa Greco (curatrice – sezione moderna).

«Attraverso un percorso cronologico e tematico – spiega il coordinatore – la mostra raccoglie più di un secolo di fotografie: dalle prime immagini del Castello Angioino (realizzate alla fine del 1800 dal fotografo leccese Pietro Barbieri), alle cartoline illustrate realizzate da editori locali e nazionali. Una mostra le cui fotografie trasudano passione, raccontano emozioni, suscitano sentimenti e meritano, ancora una volta, la possibilità di narrare nuove storie, vecchie tradizioni che sono linfa vitale per Copertino e pi nui cupirtinesi».

Il successo delle passate edizioni ha stimolato gli organizzatori a creare un nuovo spazio espositivo. Gli ambienti proietteranno una duplice visione della nostra città: la prima nostalgica, con gli scatti di un tempo che rimandano ad un sentimento complesso, sfaccettato, a metà tra lo struggimento per ciò che è stato e non è più e la gioia piena della memoria; la seconda più moderna ed attuale, dove ogni click ferma il tempo su quello che è oggi il nostro amato borgo.

Inoltre, in questa edizione, c’è una grossa novità: la realizzazione del catalogo a cui hanno collaborato: i proff. Luca Bandirali e Valentina Marangi, affermati studiosi dell’Università del Salento; il dott. Luigi Salvatore Rolli, fonte documentale e convinto sostenitore dell’ iniziativa. Il lavoro di redazione è stato realizzato da: Danilo Manta, Clarissa Greco, Mariapia Greco e Laura Leo (tutti della locale Associazione Pro Loco).

La mostra sarà allestita nella suggestiva cornice dell’Ex Convento delle Clarisse e nei locali della Sala Civica (rispettivamente in via Margherita di Savoia e via Giuseppe Verdi) nel cuore del centro storico e sarà visitabile secondo il seguente calendario:

– sabato 15 settembre dalle ore 19:00 alle ore 21:00, inaugurazione della mostra;
– domenica 16 settembre dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e nel pomeriggio dalle ore 18:00 alle ore 23:00;
– lunedì 17 settembre dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e nel pomeriggio dalle ore 18:00 alle ore 23:00;
– martedì 18 settembre dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e nel pomeriggio dalle ore 18:00 alle ore 23:00.
– mercoledì 19 settembre dalle ore 18:00 alle ore 23:00

Per info: 329.3972270.

Reggae & Radici – Copertino & Sternatia

Reggae e Radici è una celebrazione delle due tradizioni musicali Salentine che maggiormente hanno preso piede a livello nazionale e internazionale. Una è l’autoctona tradizione della pizzica e l’altra, il Reggae, è di adozione più recente, ma di essa il Salento è diventato portavoce, con artisti che sono entrati a far parte dell’orgoglio della storia della musica italiana nel mondo.
Questo evento pone il focus sulla permeabilità della cultura, sulla coesistenza al suo interno di tante sfumature e tradizioni, così come è rappresentato anche dall’architettura dei luoghi che ci ospitano e attraverso i quali racconteremo la storia del Salento nelle nostre visite guidate e passeggiate cicloturistiche.
Il Salento, la sua storia e la sua multiculturalità, sono esempio di convivenza pacifica tra i popoli, dove le caratteristiche di ognuno si sono incontrate e abbracciate plasmando gli usi, i costumi, la lingua e l’anima del popolo salentino che è fortemente legato alle radici della sua terra, ma che è stato e continua ad essere anche cittadino del mondo.

Attività

26 agosto

@ Largo Castello

h 19:00 – 21:30: Visite Guidate Copertino

@ Parco Grottella

H19:00 – 22:00
DUCCIO B & LA MARINA
Atmosfera informale e intima ad accompagnare il tramonto del sole, musica rilassante per sorseggiare un aperitivo o cenare prima della serata danzante, mentre si ascoltano sonorità che hanno influenzato o che sono state influenzate dalla musica Reggae. In compagnia di un dj e di una cantante, che hanno fatto la storia della scena reggae nazionale, il pubblico sarà intrattenuto da una selezione speciale di Soul, Funk e Lovers Rock.

h19:00 – 1:00
GRAFFITI + BREAKERS
Disegno con spray su pannelli da parte dell’artista Dario Tommasi, affiancato da un gruppo di danzatori locali di breakdance. In questo spazio dedicato alla street art si cerca di ricreare una scena urbana contemporanea, dove i graffiti camminano di pari passo con la musica e la danza della scena hip hop.
** Sono invitati a partecipare tutti quelli che si interessano di graffiti o di hip hop.

H 22:00 – 1:00
ONE LOVE HI POWA
BAD SIDE SOUND
LA MARINA

Bad Side e One Love a selezionare reggae music e interventi di nuove promesse del territorio.
Una dance hall, un Sound System, un impianto auto costruito come quelli che si usano in Giamaica per far festa in strada, una serie di dj d’eccellenza, una delle cantanti salentine più famose nel genere,
cantanti, dj, interventi del pubblico e di ballerini. Il tutto per una festa dedicata e adatta a tutti che sarà la celebrazione della condivisione, della musica reggae e del Salento.

27 agosto

h 8:30 – 11:30: Passeggiate Cicloturistiche

h 19:00: Videoproiezioni @ Ex Convento delle Clarisse

  • “The Harder They Come”
  • “Rockman”

Il Santo che vola … CD!

Giuseppe Desa, Santo di Copertino – Dialogo poetico tra voce e note

Un volo ai confini tra l’umano e il divino, là dove le impurità del mondo si lasciano trasfigurare dal bagliore di una luce rigeneratrice che proviene direttamente da Dio. Ecco ciò che vuole essere questo CD; non a caso dedicato al Santo di Copertino, che prediligeva le terse altitudini alla pesantezza del ‘corporeo’… senza peraltro volerci invitare ad abbandonare le ombre di cui è popolata la terra. I suoi voli, infatti, erano mossi da autentica “pietas” – il mondo, Label_CDquindi, miravano piuttosto a ricomprenderlo, nonché a rigenerarlo come aveva già fatto Gesù con l’umanità peccatrice.

Una musica, dunque – quella eseguita da Massimo DONÀ (voce e tromba), Michele POLGA (sax) e Davide RAGAZZONI (batteria) – che vuole in qualche modo accompagnare un vero e proprio processo purificatore, in perfetta consonanza con il processo conoscitivo che ogni giovane attraversa sotto la guida dei propri Maestri.

Non a caso Giuseppe Desa da Copertino è anche il Santo protettore degli studenti – che i suoi voli vogliono “educare”, sino a renderli capaci di consegnare la piatta e grigia orizzontalitá in cui versa il loro vivere quotidiano alla mistica verticalità di un itinerario certo difficile, ma quanto mai salutare.

In questo CD (prodotto dalla casa discografica Caligola Records), va anche precisato, la musica dialoga con le parole del Santo, ossia con le sue poesie, le sue canzoni e i suoi pensieri… con l’intento, altresì, di rivitalizzare la pur nobile tradizione della musica jazz all’insegna di un fresco, spontaneo ed energico impulso rigeneratore.

Dobbiamo anche ricordare, infine, che tutto ciò è stato reso possibile dal convinto impegno dell’Associazione Pro Loco “F. Verdesca” di Copertino, dalla Regione Puglia (Assessorato Industria Turistica e Culturale) e dalla Città di Copertino, nonché da alcuni generosi sponsors privati (Pasticceria Bianco di Copertino e Lido Oasi di Sant’Isidoro) che hanno voluto sostenere questa particolarissima e sicuramente originale rivisitazione di un Santo già caro, peraltro, ad un altro grande artista e intellettuale pugliese, Carmelo BENE – di cui Massimo DONÀ legge in questo CD alcuni brani già da lui dedicati al “Santo che vola”.

Luca NOLASCO

Brevi cenni biografici degli artisti

– Massimo DONÀ: Professore ordinario di ‘Filosofia teoretica’ presso l’Università “Vita-Salute” San Raffaele di Milano, musicista jazz ed artista (sito: https://massimodona.com/);

– Michele POLGA: Diplomato in sassofono al Conservatorio “Martini” di Bologna e in musica jazz al Conservatorio “Bomporti” di Trento con Franco D’Andrea (sito: https://www.michelepolga.com/);

– Davide RAGAZZONI: noto batterista italiano; collabora da molti anni – tra gli altri – con Angelo Branduardi in importanti Tour Europei nei più prestigiosi teatri, dischi, apparizioni in tv show in tutta Europa, partecipa alla realizzazione dell’album pluripremiato L’infinitamente piccolo.

 

Per informazioni su come avere il cd: 348.5765445 (Laura)

 

 

20160530_230006

 

retro

Incontro “Copertino (Italia) – Cupertino (USA)” – resoconto

È terminata la visita della delegazione del comune di Cupertino-USA, città dello Stato della California situata nel “cuore” della Silicon Valley (è la sede principale di Apple) e gemellata con la città di Copertino-Italia.
Quattro giorni per approfondire la conoscenza delle bellezze storico artistiche, delle tradizioni culturali, religiose, delle innovazioni scientifiche, delle tradizioni enogastronomiche tipicamente salentine.
Ospite, infatti, dell’amministrazione comunale di Copertino, una delegazione guidata dal già sindaco per due mandati ed ora consigliere comunale, Mr. Gilbert Wong (che è ritornato a Copertino a distanza di due anni dalla prima visita nel 2013) e da Illustri esponenti del mondo accademico, dell’imprenditoria e dell’associazionismo di Cupertino USA.
“Una visita importante e lieta, che segna la celebrazione del traguardo dei 52 anni del profondo rapporto di amicizia che lega le città di Copertino e Cupertino e che registra un ulteriore passo in avanti di un nuovo percorso di fratellanza tra la nostra comunità e quella californiana di Cupertino.
Tali occasioni sono per noi un momento di grande festa. Ma quest’anno la gioia è stata ancor maggiore, coincidendo la visita con i festeggiamenti in onore del Santo Patrono di entrambe le comunità, San Giuseppe da Copertino. È la prima volta che accade in 52 anni di gemellaggio. Così come sono state tante altre le prime volte.
Il gemellaggio è una straordinaria opportunità di scambio e di conoscenza, per i cittadini e le aziende che operano in città. Abbiamo vissuto questa occasione con grande partecipazione ed emozione perché la proiezione internazionale della nostra città è il migliore antidoto ad ogni tipo di provincialismo e di chiusura. Possiamo, attraverso l’incontro con realtà diverse, ampliare la conoscenza e la diffusione di valori condivisi” (Mauro Valentino).
La delegazione americana, composta da nove componenti, giovedì pomeriggio 17 settembre è stata accolta presso l’aeroporto di Brindisi con un festoso e colorato Welcome da parte di una delegazione di Copertino guidata dall’assessore Cosimo Lupo e dal consigliere incaricato Mauro Valentino.
Venerdì mattina ha partecipato con devozione alla celebrazione eucaristica in onore di San Giuseppe e successivamente ha visitato la sede della locale associazione Pro Loco ” Fernando Verdesca” dove hanno fatto gli onori di casa il vice presidente Tiziano Iaconisi e la consigliera Laura LEO assieme ad altri componenti del consiglio direttivo. Ognuno dei componenti della delegazione ha firmato il registro storico delle presenze ricevendo in dono un testo dal titolo ” Copertino origini, usi e costumi” del dott. Fernando Verdesca.
Nel pomeriggio visita presso l’azienda agricola dei fratelli Nestola per approfondire la tematica legata all’agricoltura ed alle nostre tipologie di allevamento di bestiame. Una visita che ha colto l’interesse degli amici americani soprattutto dal punto di vista dell’innovazione e della tecnologia all’avanguardia nel campo della produzione casearia. La visita è terminata con un rinfresco a base di vino e prodotti tipici dell’azienda.
Sabato 19 è stata una giornata interamente dedicata ad incontri istituzionali, di studio e approfondimento e con imprenditori.
Alle ore 9 la delegazione accolta dal Preside Giuseppe Prete ha ricevuto il “Benvenuto” presso l’istituto Tecnico Commerciale con inni nazionali e famosissime composizioni musicali. Il tutto musicato dagli stessi alunni e docenti organizzati come una vera e propria orchestrina. È seguita la visita presso l’istituto, il palazzetto dello sport ed un breve scambio di idee e proposte con il preside.
Successivamente, presso il Castello Angioino di Copertino, si è svolto dapprima un momento istituzionale con i saluti alla delegazione da parte del Sindaco di Copertino, prof.ssa Sandrina Schito, dell’ass.re alle politiche culturali Cosimo Lupo e del consigliere incaricato nel gestire il gemellaggio Mauro Valentino. La cerimonia è proseguita con l’intervento di Mr. Gilbert Wong che si è detto, anche a nome degli altri componenti, entusiasta per la straordinaria accoglienza e per una intensa programmazione di eventi all’insegna della concretezza e delle potenziali opportunità che entrambe le comunità potrebbero sfruttare a partire dai progetti di scambio tra alunni delle due città sorelle. Mr. Gilbert Wong ha poi ricevuto una anticipazione di Cittadinanza Onoraria che sarà ratificata a breve nel consiglio comunale. Simpatico il momento in cui Mr. Wong si è lasciato prendere talmente dall’entusiasmo da lanciarsi in una scatenata pizzica. Commovente il ricordo e la consegna al figlio Sandro di una targa dedicata al dott. Fernando Verdesca, già sindaco di Copertino, a cui si deve la nascita del gemellaggio nel 1963. È seguita la testimonianza della signora Lucetta Iaconisi, unica testimone vivente (assieme al sig. Cipressa) e firmataria della delibera che nel 1963 sanciva il gemellaggio. È seguito un incontro scientifico organizzato dal CEDAD – Il Centro di Datazione e diagnostica dell’Università del Salento, diretto dal Professore Lucio Calcagnile, sul tema “Copertino Smart City: Research and Education with the facilities of CEDAD and the University of Salento”.
Oltre al Professore Lucio Calcagnile, ordinario di Fisica Applicata e direttore del CEDAD hanno relazionato la professoressa Mariaenrica Frigione, professore associato di scienza e tecnologiadei materiali, pro-rettore per l’università dell’università del salento per l’area scientifica che ha portato ai partecipanti il saluto del Magnifico Rettore il prof., Vincenzo Zara. La professoressa, con delega anche ai rapporti internazionali, ha relazionato sulle applicazioni delle tecnologie innovative per i materiali da costruzione e per i beni culturali. Sono intervenuti il prof. Giuseppe Maruccio, delegato del Rettore alla ricerca e professore di fisica della materia, il professore Gianluca Quarta del dipartimento di Matematica e Fisica e il dott. Antonio Capodieci del dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione che ha illustrato i piu’ recenti risultati nel campo delle nanotecnologie, della sensoristica per le smart cities, della diagnostica con tecniche nucleari per i beni culturali e ambientali e dell’ICT.

Il professore Calcagnile ha illustrato i risultati della sperimentazione che l’università sta facendo su Copertino e su altre città del Salento in vari luoghi a cominciare dalla basilica di Santa Maria ad nives, al convento di Casole e i luoghi di San Giuseppe. I risultati di queste ricerche saranno poi fruibili su tablet e smartphone per turisti e visitatori.L’incontro scientifico si è tenuto in lingua inglese per la presenza di Mr. Wong, già sindaco della città di Cupertino e di una delegazione di professori e imprenditori della Silicon Valley. Ha rappresentato un importante occasione di incontro e di scambio di esperienze a livello internazionale in vari campi di ricerca per instaurare nella Silicon Valley rapporti scientifici e scambi culturali con l’Università e il territorio salentino. La delegazione ha poi visitato il castello e guidata dal dott. Francesco Trono, presidente della cantina del Salento ” Cupertinum” ha avuto l’opportunità di ammirare l’esclusivo vigneto pensile piantato sul suo terrazzo. Nel pomeriggio interessantissimo incontro a Lecce organizzato dai soci fondatori di Laica (Libera associazione delle imprese e delle professioni). A fare gli onori di casa, il presidente di Laica, dott. Roberto Fatano, che ha interloquito in particolare con Gilbert Wong dichiarandosi pronto nello sviluppare nuovi rapporti commerciali e culturali con la Silicon Valley attraverso una proficua collaborazione nell’interesse degli imprenditori salentini, ma soprattutto del gruppo di Laica giovani, che vogliono crescere e migliorare sul piano commerciale.
Domenica mattina la delegazione ha visitato il santuario di San Giuseppe da Copertino e la stalletta dove nacque il santo copertinese. Un vero e proprio incontro tra “tradizione” ed “eccelsa innovazione”.
Successivamente la delegazione è stata accolta presso il parco della Grottella con un Welcome da Guinness! 22 lettere ad altezza uomo hanno composto la frase: Copertino Cupertino 52 nd.
La delegazione ha poi partecipato al 2^ raduno Fiat 500 in movimento dove Mr. Gilbert Wong ha espresso la volontà di fare un giro su di una Fiat 500 elaborata.
La delegazione è stata accolta successivamente nel santuario della Grottella da padre Gianni Strafella. È seguita la visita al santuario. Sempre nell’ottica dell’incontro tra tradizioni ed eccelsa innovazione la visita al santuario si è conclusa nei giardini dove la i componenti della delegazione, hanno potuto sfornare di persona ed assaporare delle calde pucce cotte nel forno posto nei giardini del santuario.

Nel tardo pomeriggio gli amici cupertinesi sono stati accolti presso la masseria la “Cornula Spa”, dove gli onori di casa sono stati fatti dai proprietari, i fratelli Sabato, e dalla presidente del Rotary club Nardò, il cui distretto comprende anche Copertino, dott.ssa Filograna, che ha annunciato la volontà di avviare l’iter necessario per sottoscrivere il gemellaggio tra il Rotary club Nardò e il Rotary club Cupertino. Presenti all’incontro tutto il consiglio direttivo del Rotary Nardò . La giornata domenicale si è conclusa con una straordinaria festa di arrivederci organizzata presso l’istituto San Giuseppe da Copertino guidata dalla dirigente dott.ssa Eleonora Giuri. Un momento di incontro organizzato alla perfezione grazie alla collaborazione del corpo docente e dello straordinario coro e corpo di ballo rappresentato dagli alunni dello stesso istituto. La delegazione è stata salutata con inni nazionali, altre composizioni musicali e bandierine italiane e americane sventolate a festa da alunni straordinariamente sorridenti e gioiosi. Durante gli interventi, Mr. Wong ha ribadito alla dirigente Giurì la volontà di far partire quanto prima i progetti di scambio tra studenti ed altre forme ed opportunità di collaborazione con gli istituti scolastici pari grado di Cupertino. È seguito uno scambio di doni. In conclusione di questa giornata, Mr. Gilbert Wong ha consegnato al consigliere Mauro Valentino le “Chiavi della Città di Cupertino”. “Un alto riconoscimento onorifico dalla Città di Cupertino che mi onora e che dedico ai miei concittadini ed a tutti coloro i quali negli ultimi tre anni hanno dato un prezioso e determinante contributo nella ripresa e nel rafforzamento dei rapporti istituzionali ed umani con la città sorella sita nel cuore della Silicon Valley”. (Mauro Valentino).

La delegazione ha lasciato Copertino lunedì mattina 21 settembre.

“Riteniamo che questo del gemellaggio rappresenti un importante e privilegiato momento di crescita per la nostra comunità locale”, un momento di confronto con questi nostri amici d’oltreoceano sulle diverse tematiche fondamento dell’azione amministrativa: dalle scuole alle associazioni, dagli eventi culturali alle risorse naturalistiche, dalle attività produttive alle risorse economiche.
Si è ulteriormente aperta quella strada già tracciata con gli avvenimenti che hanno riguardato il gemellaggio nel 2013, ora spetta agli uomini e donne di buona volontà, guidati sempre dalle istituzioni politiche locali, adottare tutte le misure idonee per sfruttare al meglio le tante opportunità di una semina fatta col cuore” ( Mauro Valentino, Sindaco Sandrina Schito e Ass.re Cosimo Lupo).

Ringraziamenti
I lavori di preparazione all’evento hanno coinvolto tutti, ma proprio tutti: il nostro Comune, l’Amministrazione comunale, il sindaco prof.ssa Sandrina Schito che pubblicamente ringrazio per l’ampia disponibilità, ampiezza di vedute, garbo istituzionale e lungimiranza politica nel garantire continuità al progetto in questione. Ringrazio l’ass.re Cosimo Lupo che con gioia e abnegazione ha dato il suo prezioso contributo, l’ass.re Franca Mariano, il vice sindaco Laura Alemanno, ringrazio gli amici del Comitato per il Gemellaggio, l’interprete prof.ssa Azzurra Martina, le imprese, le associazioni, il Rotary club Nardò, i Lions Copertino, la pro loco, l’associazione casello 13, gli sponsor.
Main Sponsor: Boutique Bulli e Pupe – Porto Cesareo Le, Rizzo Salvatore e ing. Rizzo Cristian – Infissi e lavorazione legno – Copertino.
Si ringraziano per il contribuito:
Farmacia dott.ssa Fasano – Copertino, Interfrutta di A.Fatano & C – Lecce, Naif – Copertino, Stazione di servizio TotalErg Sansone – Copertino, Farmacia dott. Nestola, Rotary Club Nardò, Lions Club – Copertino e Fidapa – Copertino, Bar il Palio – Vegan Ice Cream di Francesco de Matteis – Lecce, Masseria “La Tofala” – Copertino, Cupertinum Cantina del Salento, Cantina Quattro Casali San Giuseppe da Copertino, azienda vitivinicola Marulli, forno fratelli Sabato, Associazione culturale Casello 13, Associazione Pro Loco “Fernando Verdesca” Copertino, Pasticceria Bianco di Michele Bianco, Serv. en. co S.R.L servizi di progettazione di ingegneria integrata di Arch. Aldo Castrignanò, Mina Natali maestra cartapestaia.

Mauro Valentino

wong

Cupertino a Copertino … il Santo dei Voli azzera le distanze nei giorni a lui dedicati!

CittàCopertino

Programma degli incontri ufficiali per la delegazione di Cupertino CA – USA che accoglieremo nella nostra città dal 17 al 21 Settembre p.v.
La suddetta delegazione sarà composta da 9 componenti.

Giovedì 17 Settembre.
Ore 15:35 – Arrivo delegazione presso aeroporto di Brindisi.
Welcome in aeroporto.
Ore 18:00 – Arrivo a Copertino e sistemazione componenti delegazione presso B&B.
Welcome presso B&B
Ore 21 – Cena presso B&B

Venerdì 18 Settembre
Ore 9:30 – Celebrazione eucaristica in onore di San Giuseppe presso Basilica pontificia minore Sancta Maria ad Nives.
Ore 13:30 – Pranzo con degustazione vini offerti dalla cantina Cupertinum.
Ore 13:30 – 16:30 – Break
Ore 16 – 20 – Passeggiata lungo le vie del centro storico e le altre vie del paese illuminate a festa ammirando la suggestiva tradizione delle luminarie, visita del santuario San Giuseppe da Copertino, Casa paterna San Giuseppe, chiesa Clarisse, negozi ed attività del centro storico.
Ore 21 – Cena con degustazione vini offerti da Azienda vitivinicola Marulli.
Ore 23 – Spettacolo piromusicale presso quartiere Gelsi a cura del Comitato Festa.

Sabato 19 settembre
Ore 9:00 – Welcome presso Istituto Tecnico Commerciale ” Bachelet”.      Incontro di accoglienza organizzato dal dirigente dell’istituto Prof. Giuseppe Prete.
Ore 10:30 – Welcome presso Castello di Copertino per momento istituzionale aperto alla cittadinanza ed in presenza di autorità politiche, religiose, militari per conferimento della cittadinanza onoraria al consigliere comunale già Sindaco di Cupertino – Usa Gilbert Wong, briefing con dirigenti scolastici ed imprenditori.
Briefing con Prof. Lucio Calcagnile, CEDAD – CEntro di DAtazione e Diagnostica – Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione Università del Salento, sull’opportunità di instaurare una proficua partnership tra Unisalento e Università della California basata su reciproche esperienze tra studenti, ricercatori e docenti di stage e internship nonché su accordi di collaborazione.
Progetto ” Copertino Smart City”: Dipartimento di Istruzione e Ricerca con il supporto di servizi forniti dal CEDAD e dall’Università del Salento.
“Peplos variazioni messapiche” a cura dell’Accademia di Costume e Moda Calcagnile.
Conferimento attestato di riconoscenza ai familiari del dott. Fernando Verdesca già sindaco di Copertino ed artefice del   gemellaggio con Cupertino USA.

Ore 14 – Break
Ore 15:30 – 17:00 – Visita al Castello Angioino ed all’esclusivo vigneto pensile piantato sul suo terrazzo.
Ore 17:30 – Incontro con imprenditori salentini presso la sede di Laica in Lecce (Libera associazione di imprese e professionisti salentini)
Ore 20:30 – Cena

Domenica 20 Settembre
Ore 9:30 – Colazione presso parco Grottella con accoglienza della delegazione con effetti scenografici. La delegazione parteciperà agli eventi del 2^ Raduno – 500 in movimento organizzati presso il parco Grottella dal coordinamento copertinese del “Fiat 500 club Italia”.  Cittadinanza invitata a partecipare.
Visita al Santuario Santa Maria della Grottella.
Visita presso aziende e cantine vitivinicole locali.
Ore 13:30 – Pranzo con degustazione vini offerti dalla Cantina Quattro Casali San Giuseppe da Copertino.
Ore 17 – Tea break rotariano presso la sede del Rotary club Nardò, masseria “La Cornula & Spa”.

Ore 18 – rientro a Copertino
Ore 19:30 – ” Arriverderci” alla delegazione. Evento organizzato dall’Istituto comprensivo San Giuseppe da Copertino via Mogadiscio. Incontro di “Arrivederci” alla delegazione con gli alunni del coro dell’istituto che accoglieranno e saluteranno la delegazione intonando i rispettivi inni nazionali. Momento musicale.
– Briefing con dirigente dell’istituto Dott.ssa Eleonora Giuri sull’opportunità di avviare programmi di scambio tra studenti tra suddetto Istituto e la scuola San Giuseppe da Copertino a Cupertino Usa. Finalità: grazie allo scambio culturale gli alunni acquisiscono una maggior padronanza della lingua straniera. Si confrontano e convivono con realtà, costumi e culture differenti rispetto a quelli italiani.

Cena presso Istituto.

Lunedì 21 settembre
Ore 9 – Partenza della delegazione da aeroporto del Salento – Brindisi Casale.

Ringraziamenti
Main Sponsor: Boutique Bulli e Pupe –  Porto Cesareo Le, Rizzo Salvatore e ing. Rizzo Cristian – Infissi e lavorazione legno – Copertino.
Si ringraziano per il contribuito:
Farmacia dott.ssa Fasano – Copertino, Interfrutta di A.Fatano & C – Lecce, Naif – Copertino, Stazione di servizio Erg Sansone – Copertino, Farmacia dott. Nestola, Rotary Club Nardò, Lions Club – Copertino e Fidapa – Copertino, Vegan Ice Cream di Francesco de Matteis – Lecce, Masseria “La Tofala” – Copertino, Cupertinum Cantina del Salento, Cantina Quattro Casali San Giuseppe da Copertino, Azienda Vitivinicola Marulli, Forno fratelli Sabato, associazione culturale Casello 13, Associazione Pro Loco “Fernando Verdesca” Copertino, Mina Natali maestra cartapestaia.

Itinerario Josefino – 2^ Ristampa

L’Associazione Pro Loco ha realizzato la seconda ristampa della brochure “Itinerario Josefino” per i turisti, al fine di guidarli per le vie del centro ed indirizzarli nei luoghi legati al Santo dei Voli.

Copia di BROCHURE A SOFFIETTO-01

Stampa

Stampa

Si ringrazia per la collaborazione:

  • Città di Copertino
  • Istituto Comprensivo “San Giuseppe da Copertino”
  • Associazione “Cantieri Josefini”

 

Si ringraziano per la realizzazione della brochure:

dorabella

bebdellaporta

barsansone

bcc

copertinodayclinic

farmaciaportaluri

lepleiadi

ludovicogreco

manutenpower

nuovagrottella

otticavista

pcclinic

puntosnai

real market