Santuario San Giuseppe da Copertino

santuario

Per la costruzione della chiesa-santuario furono abbattute alcune abitazioni private, parte delle mura di cinta e della vecchia chiesetta di San Salvatore. Nella nuova chiesa fu inglobata la Stalletta, sul lato sinistro. I lavori furono affidati ad Adriano Prete di Copertino e terminati nel 1758.

I copertinesi chiamarono il nuovo edificio sacro “la Cappella”, nell’attesa della grande chiesa mai edificata. Con la canonizzazione del Beato Giuseppe (1767) la chiesa fu solennemente dedicata al nuovo Santo, come testimonia la scritta sul portale del tempio.

Un secolo dopo nel 1872, il piccolo santuario, ormai mèta di continui pellegrinaggi, fu ingrandito con l’aggiunta dell’abside e del coro. Sotto il cornicione esterno dell’abside fu inciso il nome del costruttore: Quintino Lupo di Copertino.

Il secondo altare, a destra, inizialmente era dedicato alla Madonna del Carmine; dal 1930 è dedicato all’Immacolata.

Il terzo altare, a sinistra, ora dedicato a San Francesco d’Assisi (1930), era di San Salvatore, in ricordo dell’antica chiesetta demolita nel 1754.

All’interno, sul lato destro, troviamo la “stanza delle reliquie”, dove sono conservati ossa e ceneri di S. Giuseppe insieme a numerosi oggetti d’uso personale.

Castello di Copertino

castello.jpg

Il Castello di Copertino si erge a Nord-Ovest dell’antico abitato. Sorto in epoca normanno-sveva, fu ampliato e ingentilito dagli Angioini. L’imponente struttura militare che si presenta ai nostri occhi fu realizzata nel 1540, su progetto dell’architetto Evangelista Menga che lo eseguì per volere di Alfonso Castriota. Il complesso rinascimentale racchiude precedenti costruzioni tra cui il mastio angioino.

Ha pianta quadrata con puntoni angolari lanciformi ed ampio fossato circostante. Lungo tutto il perimetro si osservano 90 feritoie distribuite su tre ordini separati da un cordone marciapiano. Attraversando il portale rinascimentale preziosamente decorato, ci si trova davanti a quello angioino-durazzesco, ovvero l’originale varco d’ingresso. Da qui si può accedere nella Cappella di San Marco voluta dagli Squarciafico e affrescata nel 1580 da Gianserio Strafella con figure di Santi e scene dell’Antico e Nuovo Testamento; all’interno si trovano i due sarcofaghi dei marchesi Umberto Stefano Squarciafico.

Nei primi anni del ‘600 era Conte di Copertino don Galeazzo Pinelli, duca di Acerenza e marchese di Galatone, che scelse Felice Desa, padre di S. Giuseppe, come custode del castello, per quel “grand’huomo da bene che egli era”.

 

Orario di apertura al pubblico:  dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 13.30

Grazie a tutti!!!

In data 6 gennaio scorso, alle ore 21:00, si è conclusa la X Edizione dei Presepi Francescani.

La manifestazione ha fatto rivivere le vie del Centro Storico arricchendole con l’allestimento di vari presepi in diversi locali e la chiusura al traffico ha permesso a molti copertinesi e turisti di poter visitare tutti i luoghi nella più assoluta tranquillità, scoprendo e riscoprendo le bellezze storiche della nostra città.

L’Associazione Pro Loco ringrazia tutti coloro che hanno permesso il successo dell’evento, dalle Associazioni agli Istituti Scolatici, ai Privati, che hanno realizzato i propri presepi con creatività e semplicità, nel vero spirito francescano.

GRAZIE A TUTTI e SERENO 2013!

A Natale puoi…passare le feste insieme a noi!!!

Anche quest’anno la Pro Loco di Copertino rinnova gli appuntamenti natalizi con la cittadinanza e con le famiglie:

1. PRESEPI FRANCESCANI

 

Il 13 Dicembre 2012 è prevista l’inaugurazione dei Presepi Francescani, manifestazione giunta alla sua X edizione, alle ore 19 presso la sede della Pro Loco.

 

L’evento prevede la collaborazione della Pro Loco con Associazioni, Istituti scolastici e Privati che con la loro creatività e la loro ingegnosità abbelliranno il Centro Storico di Copertino con i loro presepi.

 

Gli orari di visita dei presepi sono:

 

2. PRESEPI IN FAMIGLIA

 

Il Concorso dei Presepi in Famiglia, giunto alla XXI edizione, apre i battenti ed accoglie le adesione dei partecipanti entro il 15 Dicembre 2012.

Quota di partecipazione: € 10,00.

Nel periodo natalizio una commissione visiterà i presepi realizzati nelle case dei copertinesi e, in data 13 gennaio 2013, premierà il vincitore presso la sede della Pro Loco alla presenza del Sindaco, Avv. Giuseppe Rosafio.

 

Per info e adesioni, rivolgersi a:

Associazione Pro Loco “F. Verdesca”

via Margherita di Savoia, 71 – Copertino

Tel/Fax: 0832.949010

e-mail: info@prolococopertino.it

 

7° Concorso Fotografico Provinciale “Salento in 4 scatti”

È partita la Settima Edizione del Concorso Fotografico “Salento in 4 scatti”, ideato e
organizzato dal Comitato UNPLI Salento (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia), in
collaborazione con le Pro Loco aderenti e con il forte sostegno della Pro Loco e del
Comune di Castrignano dei Greci.
Il concorso, cui sarà possibile partecipare fino al 15 dicembre 2012, propone di ritrarre tutti gli aspetti caratterizzanti del Salento, in particolare della Provincia di Lecce.
Si articola in tre sezioni:
A – Forme e architetture dell’uomo e della natura. Sarà dedicata ad immagini di luoghi
e paesaggi naturali o antropizzati che delineano elementi di particolare livello
archeologico, architettonico ma anche geologico.
B – Vivere le quattro stagioni: feste e tradizioni delle popolazioni del Salento. Sarà
dedicata ad immagini che ritraggono momenti ed elementi legati alla fede, ai riti e alle
tradizioni popolari. Rientrano anche fotografie di volti, di personaggi intenti nel loro
mestiere e qualunque scena di vita quotidiana.
C – Tra terra e mare: luoghi noti ed ignoti da scoprire e riscoprire. Sarà dedicata ad
immagini di paesaggi naturali, sia di mare, di campagna o di città.

La partecipazione al concorso è totalmente gratuita ed è aperta a tutti, principianti e
professionisti, con la sola condizione di non porre limiti alla propria creatività.

La premiazione dei vincitori e l’inaugurazione della mostra si terranno il 28 dicembre alle
ore 18:30 nella Sala Conferenze “Peppino Impastato” del Castello Baronale De Gualtieris
di Castrignano dei Greci.

La mostra, che fa parte di un Progetto più ampio, sarà visitabile fino al 13 gennaio 2013 ed
è finalizzata alla conoscenza, promozione e valorizzazione del territorio di riferimento.
Per partecipare è possibile scaricare il bando dal sito UNPLI SALENTO e da quelli delle
Pro Loco della Provincia di Lecce.

Nell’allegato seguente tutte le informazioni e la documentazione richiesta per partecipare:

SALENTO IN 4 SCATTI_2012

 

Comitato Provinciale UNPLI Lecce, 5 novembre 2012

XXVI Mostra d’Antiquariato

Il Castello di Copertino, nelle giornate tra il 20 e il 23 settembre, ospiterà l’evento della Mostra d’Antiquariato, giunto alla sua XXVI edizione.

La novità  di questa edizione è la presenza di Carla Fracci che inaugurerà la XXVI Mostra d’Antiquariato.

Gli orari della Mostra sono i seguenti:

Giovedì 20 e Venerdì 21: dalle 17.00 alle 22.00

Sabato 22 e Domenica 23: dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 22.00

Per i dettagli sul PROGRAMMA e sul PERNOTTO:

–> XXVI Mostra d’Antiquariato

L’Associazione Pro Loco “F. Verdesca” di Copertino si rifà il look sul web!

Salve a tutti!

Vi diamo il benvenuto sul nuovo sito della Pro Loco di Copertino, con cui cercheremo di tenervi aggiornati sugli eventi che si svolgeranno nella nostra Città.

A tal proposito siete tutti invitati a fornirci informazioni in merito, qualora dovesse sfuggirci qualcosa, perchè la Pro Loco siamo tutti noi cittadini, nessuno escluso!!!

Potete comunicarci gli eventi tramite:

  • e-mail: promozione.eventi@prolococopertino.it
  • tel/fax: 0832.94.90.10

Per ora vi salutiamo e vi auguriamo buona serata.

La Pro Loco