Itinerario Josefino…3^ ristampa

L’Associazione Pro Loco ha realizzato la terza ristampa della brochure “Itinerario Josefino” per i turisti, al fine di guidarli per le vie del centro ed indirizzarli nei luoghi legati al Santo dei Voli.

 

brochure a soffietto int

brochure a soffietto est

 

Si ringrazia per la collaborazione:

  • Città di Copertino
  • Istituto Comprensivo “San Giuseppe da Copertino”
  • Associazione “Cantieri Josefini”

Si ringraziano per la realizzazione della brochure:

 

avis

la dea della bellezza

il forno

oltremare

la corte

le pleiadi

lanterna

vepal

b&b della porta

cairo melograno

grottella

cisl

bcc

Una notte nel borgo

Anche quest’anno ritorna “Una notte nel borgo”, la manifestazione giunta alla sua terza edizione ed organizzata dall’Associazione Laboratorio di Idee “Vico Serpe” che da anni si spende attivamente per la tutela e la valorizzazione del centro storico, assieme alla collaborazione dell’Associazione Foreste Urbane, e con i patrocini di Comune di Copertino e GAL Terra d’Arneo.

Una serata magica, in un contesto, quello della parte storica della città, che regalerà ai copertinesi e alle migliaia di turisti arte, storia, cultura, enogastronomia della nostra terra.

Il 16 Luglio il nostro centro storico verrà arredato con alberi, piante stagionali e allestimenti vari a tema e, novità di quest’anno, tale allestimento rimarrà fino al 31 Luglio.

Tre aree, dalla Colonna di San Sebastiano al Castello, ognuna caratterizzata da un proprio tema e colore.

Lungo tutto il percorso saranno ospitati manufatti ed opere artigianali e tutte le attività commerciali che hanno aderito all’evento saranno protagoniste della serata.

Piazza Castello sarà teatro dell’enogastronomia ed offrirà ai visitatori la possibilità di acquistare dalle pagode messe cortesemente a disposizione dal GAL Terra d’Arneo prodotti alimentari e vini di aziende locali.

L’apertura della manifestazione sarà a cura dei Tamburini e dei figuranti del corteo storico della Madonna della Neve e a seguire musica e diversi artisti di strada.

Infine, per i grandi e i piccini, trampolieri e spettacoli circensi.

Vi aspettiamo quindi il 16 Luglio alle 20:30 nel nostro bellissimo centro storico, con la speranza che anche quest’anno l’evento sia utile a far scoprire e vivere il cuore pulsante della città.

Il Presidente

Ass. Laboratorio di Idee Vico Serpe

Angelo Vogna

e base man. 1m x 70 borgo ROSSO 2016

La maschera neutra – il corpo d’autore … Workshop

La maschera neutra- il corpo d’attore è destinato a chi intende conoscere e sviluppare

  • le abilità comunicative,
  • gestire gli stati emotivi,
  • potenziare l’autostima,
  • aumentare la propria percezione corporea.

La maschera neutra è ausilio fondamentale nel la formazione attoriale. E’ uno strumento straordinario per educare il corpo all’Azione e all’Ascolto. Indossare, o meglio, incontrare questa Maschera è un’esperienza intima, un’occasione privilegiata per scoprire un mondo che precede l’azione, una dimensione dove tutto acquisisce un senso ed un significato, dal gesto, seppur minimo ed impercettibile, al respiro che diviene spinta e guida.Questa maschera, nella sua totale neutralità è in grado di esplorare lo spettro delle capacità individuali, ricercando la vitalità corporea e ricostruendo la base di se stessi.

Condotto da Alessandra Cocciolo Minuz, Attrice, Regista, Responsabile Didattica e Formazione Soc. Coop. Sociale ‘Teatro dei Veleni’, Direttore Artistico ‘Teatro Apolide’ , Docente del ‘ Corpo Scenico’ laboratorio di formazione attoriale

Domenica 6 Dicembre 2015 dalle 10,00 alle 17,00 presso la Sala Civica in collaborazione con l’Associazione Pro Loco “F. Verdesca” di Copertino (Le)

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
info 3896986894
alessandracocciolo@libero.it

 

12241369_10207022957806499_2969654435592997317_n

FotograficaMente 2.0

fotograficamente

 

Il 3 novembre p. v. alle ore 19.30 presso la sede della locale Pro Loco, prende il via la seconda edizione del Corso di Fotografia “FotograficaMente”.

L’incontro prevede la presentazione dei corsi (Base + Avanzato), del docente, delle quote di iscrizione e del calendario del corso.

Per info: fotograficamente@prolococopertino.it

 

fotograficamente

 

 

 

Copertino a … Food and the City

giottone_corretto

Anche la Città di Copertino, la sua storia, la sua cultura, la sua identità, le sue dinamiche socio-politico-religiose-economiche sarà presente tra i temi a dibattito del VII Congresso Internazionale organizzato dall’Associazione Italiana di Storia Urbana (AISU) dal titolo “Food and the City: Il Cibo e la Città”, dal 2 al 5 settembre presso l’Università di Padova. Nell’anno di Expo2015 Milano, l’inaugurazione del Congresso è prevista proprio nella sede dell’Esposizione Universale milanese, ma le sessioni riguardanti pure il centro salentino di terranno in un contesto altrettanto internazionale e di prestigio accademico, che promette pure di incrociare linee di ricerca innovative, intergenerazionali oltre che interdisciplinari. Se è vero che “i legami del cibo con la vita sociale dei luoghi hanno prodotto valori culturali che oggi vengono riconosciuti come parte del patrimonio storico di città e territori, come una componente essenziale di memorie e narrazioni collettive,come fondamento di identità urbane, regionali e nazionali” secondo le linee programmatiche del comitato scientifico AISU pure Cupertino/Copertino ha tanto da raccontare e su cui riflettere. Non solo un centro agricolo dell’antica provincia pugliese di Terra d’Otranto, anche un santo toponimico universale come San Giuseppe da Copertino, una terra, uomini, architetture di pietra o dipinte, economie locali che si estendono sempre più riflettendo trasformazioni sociali, simboliche, istituzionali e alimentari di lunga durata o di ampia dimensione spaziale.

Paola Nestola

XIV Premio Salentino

Prende il via l’evento “Premio Salentino”, festival musicale nazionale cristiano per cori (parrocchiali – polifonici – gospel) e per giovani cantanti in uno straordinario momento di aggregazione giovanile, di vita ecclesiale e di testimonianza, ed anche concreta esperienza culturale e di solidarietà.

Il Premio Salentino, iniziativa dell’Associazione Salentino Soul Music di Copertino, con la collaborazione della Diocesi di Nardò-Gallipoli, il patrocinio della Città di Copertino, della Provincia di Lecce e del Gal Terra d’Arneo, desidera testimoniare la Lieta Notizia attraverso la musica e il bel canto.

Il successo delle passate edizioni porta l’Associazione Salentino Soul Music a proporre la XIV edizione del Premio Salentino sabato 04 luglio 2015 alle ore 20.00 presso il piazzale del Santuario della Grottella.

Il tema proposto quest’anno è “L’uomo canta il canto nuovo” e sarà mandato in onda su TV2000, canale 28 del Digitale Terrestre e 142 di Sky.

invito-1200x574

 

Saluti del Coordinatore del Premio Salentino

L’Associazione “Salentino Soul Music” giunta alla 14° edizione del Premio Salentino, rinnova con gioia l’appuntamento annuale dell’evento Copertinese, inserito nel programma pastorale dell’Ufficio  Musica Sacra della Diocesi di Nardò-Gallipoli.

Una bellissima esperienza che coinvolge attraverso la musica “ispirata” alla Fede in Gesù Cristo Signore del Tempo e della Storia, Amore che salva e dona la Vita Eterna all’umanità. L’evento ci coinvolge nella sua totalità attraverso la musica, affinchè tutti insieme possiamo cantare  “il Canto Nuovo“ della Misericordia del Padre, che Gesù ha insegnato con la sua vita, all’uomo di tutti i tempi. E’ nostro desiderio, vivere la bellissima serata del Premio Salentino con la consapevolezza, che l’Amore del Signore ci sostiene ogni giorno per essere nuovi nella ricerca del “Cielo“ e vivere l’impegno cristiano come Testimoni della Carità.

Ringraziamo i protagonisti del Premio Salentino, i quali provenienti da tutto il territorio Italiano hanno affrontato molteplici difficoltà per cantare l’amore del Signore che abbraccia l’intero Universo e rinnova con la Sua Parola ogni creatura. Auguriamo a tutti coloro che partecipano al Premio Salentino, di sperimentare nella vita la gioia del Risorto, e con animo disponibile siano pronti a edificare sempre ed ovunque il Regno di Dio.

Sac. Pietro Paolo Inguscio

Visitiamoci – Lequile

LOCANDINA - Copia

Oggi ad accogliere le Pro Loco è stata la Città di Lequile con la sua Pro Loco e con il suo Sindaco.

L’itinerario della giornata odierna, dal titolo “C’era una volta….”, ha visto una serie di tappe in un percorso storico-culturale così composto:

  • Raduno alle ore 9:0 presso Largo San Francesco, nei pressi del Convento di Lequile,
  • Casina De Raho: nel cuore della Valle della Cupa;
  • Chiesa Matrice: chiesa a croce latina, a navata unica, sita in zona Largo Castello e sorta su un’antica chiesa, distrutta;
  • Chiesa San Nicola: chiesa a croce greca, semplice e ricca di storia. L’altare si presenta importante e ricco di simboli, al centro il Cristo Crocifisso con ai lati la Madonna e San Giovanni, la statua raffigurante Dio su un trono e la terra, le aquile simbolo della cittadina;
  • Chiesetta di San Giorgio e palazzo Saluzzo: la prima con sala unica, con all’interno 3 altari, il secondo con ampio giardino;
  • Palazzo Andrioli;
  • Convento Padri Francescani: chiostro molto semplice con 12 affreschi raffiguranti la morte e risurrezione del Cristo, 12 stazioni successivamente divenute 14 nell’attuale via crucis, refettorio quasi interamente affrescato con i simboli del francescanesimo;
  • Chiesa di San Vito: chiesa gemella di quella di San Nicola, tempio dello sfarzo a differenza dell’altra, a croce greca e con i simboli delle virtù teologali e delle virtù cardinali a cornice della “Sofia”, intesa come conoscenza.

Il percorso si è concluso presso Tenuta “Casina dei Basiliani”.

Il prossimo appuntamento è a Galatina!

 

LOCANDINA

FotograficaMente

fotografia - Copia

Il 24 febbraio p. v. alle ore 20.30 presso la sede della locale Pro Loco, prende il via il Corso di Fotografia “FotograficaMente”.

L’incontro prevede la presentazione del docente, delle quote di iscrizione e del calendario del corso.

PROGRAMMA DEL CORSO:
– Storia della fotografia contemporanea e delle arti visive
– La fotocamera digitale
– Photoshop
– Il reportage tematico
– Off camera
– La fotografia pubblicitaria
– La caccia fotografica
– Etica, deontologia professionale e copyright delle immagini

 

Per info: fotograficamente@prolococopertino.it

 

Documenti:

Modulo_iscrizione

Regolamento

 

fotografia

Cinema Bellezza – Looking for Kadija

“Looking for Kadija è il racconto di una eroica storia d’amore e un atto di fede verso il mio lavoro di documentarista.

Amedeo e Kadija avevano urgenza di essere raccontati, la loro è una storia archetipica, senza tempo, dove tutte le passioni umane si mescolano e si fondono, dando vita a due personaggi straordinari.

La spinta vitale e l’anelito all’assoluto di un giovane ragazzo italiano incontrano, e si innamorano – d’altronde, come non innamorarsi? ‐ della caparbietà e della purezza audace della più bella donna eritrea.

Tra i due, ad unirli ed infine separarli per sempre, l’abominio della guerra e l’ineluttabile corso degli eventi umani.

È un film doppio, forse triplo.

Non solo una storia d’amore, ma anche una riflessione sul nostro passato coloniale, e una velata indagine sull’origine dell’immigrazione clandestina.

E poi il sogno, il grande sogno del cinema, capace ancora oggi di ammaliare e illanguidire lo sguardo di giovani donne che lottano ogni giorno per dimenticare l’amarezza della vita.”

Francesco G. Raganato

 

Il sesto appuntamento di Cinema Bellezza, ideato e organizzato da Lara Castrignanò, ospita all’interno della Chiesa delle Clarisse “Looking for Kadija” – premio “Cinema Italia – Miglior Documentario” al Festival Internazionale del Film di Roma 2014 – e il suo regista copertinese Francesco G. Raganato.

L’appuntamento con il regista e la proiezione esclusiva prima regionale è per domenica 28 dicembre 2014 alle ore 19.00 presso la Chiesa delle Clarisse nei pressi di Piazza del Popolo.

 

cinema bellezza 28122014

 

Concorso “Presepe in famiglia” – XXIII edizione

Torna anche quest’anno l’appuntamento il Concorso “Presepi in Famiglia”, giunto alla sua XXIII edizione.

Per partecipare si devono fare solo pochi passi:

– venire a trovarci in Pro Loco;

– aderire al concorso entro il 15 dicembre 2014;

– tornare a casa e creare il proprio Presepe.

Quota di partecipazione: € 10,00.

Nel periodo natalizio una commissione visiterà i presepi realizzati nelle case dei copertinesi e, in data 11 gennaio 2015, premierà il vincitore presso la Chiesa delle Clarisse alla presenza del Sindaco, Prof.ssa Sandrina Schito.

PRESEPE IN FAMIGLIA 2014 co