La Terra per tutti – Tutti per la Terra

Dal 21 al 27 aprile 2018 si svolgerà a Copertino il programma di iniziative con le quali si celebrerà in provincia di Lecce la “Giornata mondiale della Terra”.

Il programma di quest’anno, concordato con la civica amministrazione della città del “santo dei voli” risulta abbastanza intenso e qualificato, sia per i temi affrontati, sia per le personalità e e gli organismi (istituzionali, economici e sociali) coinvolti. .

PRESENTAZIONI

L’Amministrazione comunale ha accolto, sin dal primo momento, la proposta dalla Sezione Sud Salento Italia Nostra per organizzare congiuntamente a Copertino la celebrazione provinciale della “Giornata mondiale della Terra” di quest’anno, manifestazione avviata nel Salento – a partire dal 2012, dall’allora Difensore civico Sen. Giorgio De Giuseppe.

È questa una iniziativa di indubbia importanza per le nostre comunità che, grazie alla presenza di qualificati studiosi ed esperti, ci permetterà di riflettere ulteriormente sulle problematiche ambientali con le quali – a livello globale e locale – siamo chiamati sempre più a confrontarci.

Per tale ragione auspico che tutti i cittadini e le diverse realtà di Copertino e dei comuni della provincia partecipino le iniziative programmate per conoscere e condividere percorsi e contribuire fattivamente affinché il nostro territorio possa risultare sempre più vivibile.

Dal mito della “grande madre” Demetra alle realtà contingenti che quotidianamente siamo costretti ad affrontare ogniuno di noi è chiamato a svolgere un ruolo propositivo se vogliamo garantirci il futuro.

 

Sabato 21 aprile

Ore 9.30 Appuntamento Località Grottella

GIORNATA ECOLOGICA “Ambiente IN Comune”

  • In collaborazione con ECOTECNICA srl, raccolta dei rifiuti abbandonati lungo alcune strade rurali con cittadini, studenti, docenti, associazioni e amministratori 1° Eco Fit Walking a cura della Podistica di Copertino
  • Presentazione dell’applicazione APP ARO Le3

 

Ore 17.30 Sala Civica

INAUGURAZIONE DELLE MOSTRE

“Il paesaggio salentino: quale identità, quale futuro?”

Esposizione degli elaborati delle Scuole

 

Ore 18.00 Salone ex Convento delle Clarisse

Interventi Istituzionali

  • Sandrina SCHITO Sindaco della Città di Copertino
  • Giorgio DE GIUSEPPE già Difensore civico Prov. di Lecce
  • Cosimo DURANTE Presidente GAL Terre d’Arneo
  • Antonio GABELLONE Presidente della Provincia Lecce
  • Sebastiano LEO Assessore della Regione Puglia
  • Marcello SECLÌ Presidente Italia Nostra – Sez. Sud Salento
  • Vincenzo ZARA Rettore dell’Università del Salento

CONVERSAZIONE: Il Salento oggi e domani

  • Antonio COSTANTINI Studioso del paesaggio salentino
  • Stefano MARGIOTTA Docente di geologia – Unisalento
  • Tiziana LETTERE Presidente A.I.A.P.P. – Puglia
  • Alessandro ROMANO Cameramen di Telerama
  • Conduce: Lory LARVA Giornalista scientifica

 

Martedì 24 aprile

Ore 18.00 Salone ex Convento delle Clarisse

CONVEGNO: Il Diritto alla Terra

Introduzione

  • Nicola GRASSO Docente Diritto costituzionale – Unisalento

Relazioni

  • Nicolangelo BARLETTI Redattore del PUG di Copertino
  • Rosario CENTONZE Pres. Ordine Dott. Agronomi e For.li -Lecce
  • Salvatore VALLETTA Presidente Ordine dei Geologi – Puglia
  • Carmine CERULLI Responsabile del Progetto GENEO – LILT

Conclusioni

  • Vito BRUNO – Direttore ARPA Puglia

Conduce

  • Vincenzo MARUCCIA Giornalista

 

Giovedì 26 aprile

Ore 18.00 Salone ex Convento delle Clarisse

CONVEGNO : L’ECONOMIA CIRCOLARE – nuove competenze e opportunità

Introduzione

  • Amedeo MAIZZA – Docente Economia e gestione delle imprese – Unisalento

Relazioni

  • Francesca FAVIA – Esperta di economia circolare
  • Danilo BARONE – Direttore marketing GIMA Packaging – Gruppo Pool Pack
  • Giuseppe MAGGI – Coordin. Corsi I.T.S. Fondazione agroalimentare – Puglia
  • Chiara MONTEFRANCESCO – V. Presidente Nazionale CNA – Industria Comunicazioni
  • Marco ROSSETTI – Az. Sikalindi – Premio Fondazione Sviluppo Sostenibile 2013
  • Alessandro BRUNO, Roberto LEONE e Gabriele MARIELLO – Progetto “A passo di lumaca” – Premio “Genius Olympiad” 2017
  • Vincenzo STOICO – Premio “C. Lacirignola” Rotary youth leadership award 2018

Conclusioni

  • Stefano LEONI – Docente di Legislazione ambientale – Università Piemonte Orientale Coord. Rifiuti ed Economia circolare – Fond.ne Sviluppo Sostenibile

Conduce

  • Tonio TONDO Giornalista

 

Venerdì 27 aprile

Ore 9.30 Aula Magna Istituto “V. Bachelet”

Imparare naturalmente

  • Documentario “In cammino tra i siti LTER Italia”
  • Presentazione attività degli Istituti partecipanti all’iniziativa
  • Progetto “Gli ECOisti” dell’ Istituto Galilei-Costa di Lecce
  • Presentazione del Corso I.T.S. “Tecnico per la valorizzazione dei prodotti locali di qualità” presso l’I.I.S.S. di Copertino
  • Progetto Educazione ambientale a cura di Ecotecnica srl

Interventi conclusivi

  • Martina CAPUTO – Sindaco del Consiglio Com.le ragazze e ragazzi di Copertino
  • Giorgio DE GIUSEPPE – già Difensore civico della Provincia di Lecce
  • Marcello SECLÌ – Presidente Italia Nostra – Sezione Sud Salento
  • Sandrina SCHITO – Sindaco di Copertino

PERFORMANCE della FalconEcoBand dell’Istituto comprensivo “G. Falcone” di Copertino

 

Cosimo Lupo 

Assessore Beni e Attività Culturali, Turismo e Promozione del Territorio, Pubblica Istruzione, Comunicazione
20

Eu Daimon – Festival della Filosofia in Magna Grecia

L’edizione salentina del Festival della Filosofia “Eu-Daimon”

Gallipoli-Copertino 07-10 marzo 2017, vedrà la partecipazione di circa 600 studenti liceali provenienti da tutta l’Italia – che insieme vivranno l’antico percorso della cultura magno greca, i giovani partecipanti sentiranno l’orgoglio di appartenenza ad un territorio che ha generato il pensiero occidentale a fondamento dell’identità europea.

Il Festival torna per la seconda volta in Salento grazie alla collaborazione con ‘Caroli Hotels Srl’, all’Associazione Pro Loco “F. Verdesca” di Copertino, la Città di Copertino, il Comune di Gallipoli, Polo Museale della Puglia – Castello di Copertino, la Facoltà di Lettere e Filosofia, Lingue e Beni Culturali dell’Università del Salento, la Provincia di Lecce.

Ripercorreremo insieme quel viaggio verso quel logos comune a tutti noi, per assaporare l’intima koinè mediterranea. Eu-daimon, la Felicità, osserva Aristotele, è il fine al quale ogni uomo tende. Colui che la realizza necessariamente la condivide con gli altri e li spinge a promuovere il proprio ben-essere. Solo se ciascuno esercita il filosofare per sé insieme all’altro, comprendendo l’altro, può essere pienamente se stesso. Se questo è vero per le più profonde ed autentiche ragioni della riflessione umana che l’Ellade realizza in Magna Grecia, lo è soprattutto in quel territorio estremo delle penisola italica, strenuamente proteso tra oriente ed occidente, baciato e corroso dal vento e dal sole, che è il Salento. Gallipoli ne è una delle realtà più significative.

Solo a voler partire dal nome che, ci piace credere, sia quello della kallipolis “la città bella”. Saremo anche a Copertino, splendida Città dal magnifico centro storico impreziosito dallo straordinario castello angioino. Giuseppe Desa, Santo di Copertino molto ‘amato’ da Carmelo Bene e protettore degli studenti, guarderà – dall’alto delle sue levitazioni e con curiositas – le attività del Festival.

Il Festival della Filosofia in Magna Grecia, è un’esperienza didattica formativa che invita i partecipanti a realizzare un percorso filosofico fuori e dentro sé, nasce in un luogo simbolo della filosofia occidentale, l’antica Elea, e dal 2012 diventa itinerante proponendo e promuovendo le attività in alcuni dei più suggestivi luoghi simbolo della cultura mediterranea (Cilento, Velia, Metaponto, Matera, Otranto, Lecce, Siracusa, Noto, Bronte-Etna). Dal 2015 si tiene nella madrepatria in Grecia ad Atene, Corinto e Delfi.

Giunto alla ventitreesima, per il valore culturale è stato premiato nel 2011 dalla medaglia del Presidente della Repubblica Italiana, nel corso degli anni ha accompagnato migliaia di studenti, provenienti da tutta Italia, nella speculazione e nella pratica filosofica.
L’aspetto fortemente innovativo che caratterizza il percorso è la metodologia della ricerca- azione che si esplicita nella passeggiata filosofico teatrale, nei dialoghi filosofici, nei concorsi e nei laboratori di filosofia pratica.

Il Festival è una magica agorà dove gli adolescenti si confrontano, praticano l’ascolto e rinnovano se stessi. L’iniziativa ha stimolato, in questi anni, l’avvio di una importante relazione tra docenti e allievi, che insieme creano spazi di fiducia, di riflessione, per incrementare lo sviluppo del pensiero critico. I liceali sperimentano un percorso di conoscenza esperienziale capace di contribuire alla crescita personale, attraverso una metodologia attiva che mette al centro la persona e il suo sentire.

Il Festival è ideato, progettato ed organizzato da Giuseppina Russo e da Iriana Marini rispettivamente presidente e vicepresidente dell’Associazione Festival della Filosofia in Magna Grecia, in uno con il comitato organizzativo composto dal prof. Salvatore Ferrara direttore scientifico, dalla professoressa Annalisa Di Nuzzo responsabile della metodologia e Vincenzo Maria Saggese responsabile dell’area artistico-creativa.

L’iniziativa si colloca tra gli eventi nazionali di approfondimento culturale ed è, dunque, uno strumento di valorizzazione del territorio che innesta in una più ampia strategia di riqualificazione l’offerta culturale.

L’evoluzione dell’iniziativa passa naturalmente anche attraverso intese con le istituzioni territoriali e culturali e con quanti tra gli organismi impegnati nello sviluppo delle economie locali, vorranno partecipare, per avviare una rete di relazioni internazionali e scambi socio-culturali, nell’intento di favorire, promuovere e sviluppare la cultura dei territori della Magna Grecia.


Itinerario Josefino…3^ ristampa

L’Associazione Pro Loco ha realizzato la terza ristampa della brochure “Itinerario Josefino” per i turisti, al fine di guidarli per le vie del centro ed indirizzarli nei luoghi legati al Santo dei Voli.

 

brochure a soffietto int

brochure a soffietto est

 

Si ringrazia per la collaborazione:

  • Città di Copertino
  • Istituto Comprensivo “San Giuseppe da Copertino”
  • Associazione “Cantieri Josefini”

Si ringraziano per la realizzazione della brochure:

 

avis

la dea della bellezza

il forno

oltremare

la corte

le pleiadi

lanterna

vepal

b&b della porta

cairo melograno

grottella

cisl

bcc

Una notte nel borgo

Anche quest’anno ritorna “Una notte nel borgo”, la manifestazione giunta alla sua terza edizione ed organizzata dall’Associazione Laboratorio di Idee “Vico Serpe” che da anni si spende attivamente per la tutela e la valorizzazione del centro storico, assieme alla collaborazione dell’Associazione Foreste Urbane, e con i patrocini di Comune di Copertino e GAL Terra d’Arneo.

Una serata magica, in un contesto, quello della parte storica della città, che regalerà ai copertinesi e alle migliaia di turisti arte, storia, cultura, enogastronomia della nostra terra.

Il 16 Luglio il nostro centro storico verrà arredato con alberi, piante stagionali e allestimenti vari a tema e, novità di quest’anno, tale allestimento rimarrà fino al 31 Luglio.

Tre aree, dalla Colonna di San Sebastiano al Castello, ognuna caratterizzata da un proprio tema e colore.

Lungo tutto il percorso saranno ospitati manufatti ed opere artigianali e tutte le attività commerciali che hanno aderito all’evento saranno protagoniste della serata.

Piazza Castello sarà teatro dell’enogastronomia ed offrirà ai visitatori la possibilità di acquistare dalle pagode messe cortesemente a disposizione dal GAL Terra d’Arneo prodotti alimentari e vini di aziende locali.

L’apertura della manifestazione sarà a cura dei Tamburini e dei figuranti del corteo storico della Madonna della Neve e a seguire musica e diversi artisti di strada.

Infine, per i grandi e i piccini, trampolieri e spettacoli circensi.

Vi aspettiamo quindi il 16 Luglio alle 20:30 nel nostro bellissimo centro storico, con la speranza che anche quest’anno l’evento sia utile a far scoprire e vivere il cuore pulsante della città.

Il Presidente

Ass. Laboratorio di Idee Vico Serpe

Angelo Vogna

e base man. 1m x 70 borgo ROSSO 2016

Quinte Visive – Festival del Paesaggio

QUINTE VISIVE – FESTIVAL DEL PAESAGGIO

18 – 28 Febbraio 2016, Copertino (LE) – Centro Storico

 

L’Associazione di promozione sociale Foreste Urbane vi invita a partecipare agli eventi organizzati in occasione della 1° edizione del Festival del Paesaggio “Quinte Visive” che si svolgerà a Copertino, Lecce, dal 18 al 28 Febbraio 2016.

“Quinte Visive” è una manifestazione che intende valorizzare e promuovere il paesaggio dando risalto ai singoli elementi che lo compongono, contestualizzandoli nel territorio di riferimento, ovvero il Salento e in particolare la Terra d’Arneo, con la sua storia, le sue tradizioni e il suo immaginario intriso di ruralità.

ospiti_festival

         La 1° edizione di “Quinte Visive” è dedicata all’albero, con una particolare attenzione all’albero d’ulivo, che rappresenta l’anima del territorio pugliese, è ideata e organizzata da Foreste Urbane, con il patrocinio e la compartecipazione della Città di Copertino, dell’Accademia di Belle Arti di Lecce e con il supporto di Olio Officina Magazine, la rivista specialistica diretta dal Dott. Luigi Caricato. Tra i partner: Polo Museale della Puglia, Castello Angioino di Copertino, APOL Organizzazione tra i Produttori Olivicoli Lecce, Co.Vi.Sa. Consorzio Vivaistico Salentino, Accademia dei Geogofili sez. sud-est, AIPAI Associazione Italiana per il Patrimonio Archeologico Industriale, FiS Fotografa il Salento, ANVE Associazione Nazionale Vivaisti Esportatori. L’evento è supportato da: Multiservizi S.P.A. Copertino, concessionaria Autosat S.p.A, le cantine Cupertinum Cantina del Salento e Schola Sarmenti Vini, L Or Vert azienda agricola di Federica Cerrati, La tua Frutta dei F.lli D’Adamo, BCC Leverano.

Il programma è ricco di spettacoli, incontri con autori, mostre d’arte e di fotografia, momenti di formazione con esperti, degustazioni di prodotti tipici a cura delle aziende del territorio. Oltre alla presenza ai diversi momenti che il festival vi propone,

Vi invitiamo all’inaugurazione di GIOVEDI’ 18 febbraio  alle ore 19:00 presso l’ex-Convento delle Clarisse, Piazza del Popolo, Copertino (Lecce).

invito_festival

Il Festival vuole essere “avanguardia del futuro” per la rilevanza dei temi affrontati in questo momento storico e nel contesto di riferimento in cui si svolge, e aspira a diventare un appuntamento annuale di riferimento per tutto il territorio provinciale e nazionale. Oltre a “fare spettacolo”, infatti, Quinte Visive propone il recupero del concetto di paesaggio come “bene comune”e parte integrante del territorio, con lo scopo di sensibilizzare i cittadini a prendersene cura, custodirne attivamente le sue peculiarità e accompagnarne le sue naturali evoluzioni con l’aiuto delle istituzioni e delle associazioni.

Sito web: www.foresteurbane.simply.net

Facebook: https://www.facebook.com/foresteurbane

Articolo Olio Officina Magazine https://www.olioofficina.it/saperi/ambiente/custodi-di-paesaggio.htm Mostra Olio d’Artista: https://www.olioofficina.it/societa/cultura/olio-d-artista.htm

Per info e contatti: foresteurbane@gmail.com  tel. 388 89 25 238 / 392 30 59 102

 

programma_dettagliato

donpasta_artusiremix

Presepi Francescani – XII edizione

Tornano a far da cornice al Natale, nel centro storico della città, i Presepi Francescani”.

Giunti all’ XII edizione, i presepi abbelliranno le vie storiche di Copertino, con l’inaugurazione di lunedì 8 dicembre 2014 alle ore 19.00, secondo il seguente percorso:

volpresepi francescani a - Copia

e secondo il seguente calendario:

volpresepi francescani retr - Copia

ed in più:

volpresepi francescani retr - Copia (2)

San Giuseppe Desa da Copertino secondo Carmelo Bene e Gino Pisanò

Domenica 16 marzo 2014 alle ore 19.30 presso la Sala Civica comunale in via Verdi, 13 si svolgerà l’appuntamento dedicato a San Giuseppe da Copertino dal titolo:

San Giuseppe Desa da Copertino secondo Carmelo Bene e Gino Pisanò

L’evento si svilupperà secondo il seguente programma:

  • Reading di opere beniane su San Giuseppe Desa a cura di Ivan Raganato (Scena Muta) con l’accompagnamento musicale del chitarrista Massimo “Max” Mura e del clarinettista Salvatore Coppola.
  • Partecipazione straordinaria del duo di flauto traverso Lucia Rizzello e Luigi Bisanti.
  • A seguire, tavola rotonda con docenti, esperti e amici di Carmelo Bene e Gino Pisanò.
  • Modera Maurizio Nocera.
  • Proiezione del documentario biografico Rai a cura del prof. Gino Santoro.
  • Esecuzione della Suite “Ultimi” di Massimo “Max” Mura.
  • Presenta Luana Chiriatti (Scena Muta).
  • Direzione artistica e ideazione di Massimo Mura.

LOCANDINA__MEMORIAL_SAN_GIUSEPPE_DESA-_CARMELO_BENE-GINO_PISANO

Videopercorsi.it – Copertino

Copertino

E’ un progetto semplice, affettivo e dallo spirito esplorativo.

Prende forma con una passeggiata contemplativa, attorno alle vecchie mura del centro storico di Copertino, e cresce, (attrezzatura fotografica in spalla e taccuino alla mano) col desiderio di realizzare una geografia ideale dei Centri Storici e dei Borghi Antichi “Invisibili”, nascosti dalla dimenticanza, sul nostro Territorio.

Si tratta di un format audiovisivo, interattivo e replicabile  che dischiude e riflette i luoghi del passato in chiave documentaristica, traccia le coordinate geografiche degli itinerari possibili, cattura la mappatura sonora del centro storico, mette in dialogo gli eventi, le vicende, e le figure umane che lo hanno abitato. Le colonne sonore sono opere perlopiù  inedite scritte e interpretate da sette musicisti appassionati, (un tedesco e sei italiani) ispirate ai percorsi del Borgo Antico, e dai chiari temi evocativi.

E’ una nuova e moderna concezione di guida turistica facilmente consultabile sulla piattaforma web 2.0 (canale You Tube) dai dispositivi mobili più diffusi: Smartphone, Tablet … oltre che dal computer, ogni videoguida è dotata di un semplice menù interattivo che offre, appunto, la possibilità di scegliere quando e quali percorsi “esplorare” tra quelli proposti , (grazie a semplici gesti).

Il numero zero sul Borgo Antico di Copertino, costituisce la videoguida pilota della Rete di Videopercorsi che vorremmo imbastire sul territorio, è un primo esempio, per cercare di testimoniare la caratura degli elementi qualificanti dei quali siamo eredi e di cui vorremmo potenziare rispetto e le buone pratiche di utilizzo. Videopercorsi non finisce qui, ha in serbo dei servizi collaterali di cui avrete presto notizia.

E’ un progetto rivolto alla promozione del patrimonio artistico e culturale coagulato in Paesi (ancora) ingiustamente sconosciuti e resi opachi dalla superficialità generale;

E’ una maniera scrupolosa di accompagnare, il visitatore virtuale, nelle unicità dei Centri Storici “minori”, incentivandolo a muoversi poi fisicamente verso questi stessi luoghi, per apprezzarne fino in fondo la loro complessità.

E’ un tentativo condensato di ricordare quanto la bellezza si trovi davvero in larga misura vicina a noi, e quanto questa, possa rivelarsi stimolante per tutta una Intera comunità.

 di Maria Angela Nestola e Carlo Mazzotta

XI Edizione “Presepi Francescani”

Anche quest’anno a far da cornice al Natale, nel centro storico della città, tornano i “Presepi Francescani“.

Giunti all’ XI edizione, i presepi abbelliranno le vie storiche di Copertino, con l’inaugurazione di venerdì 13 dicembre 2013 alle ore 19.00, secondo il seguente percorso:

presepi francescani 1 - Copia (2)

ed osservando il seguente calendario:

presepi francescani 1 - Copia

Parole di una vita…con Vincenzo Prete

Giovedì 12 dicembre 2013 alle ore 18.00 incontro con Vincenzo Prete nella suggestiva location della Chiesa delle Clarisse a Copertino, in via Margherita di Savoia.

L’autore presenterà il suo libro “A volo di gabbiano” contenente una raccolta di poesie, tra cui “Spilli nel cuore“.

Programma:

Saluti:

  • Giuseppe ROSAFIO, Sindaco di Copertino
  • Lorenzo ZECCA, Presidente BCC di Leverano

Introduce e modera:

  • Vincenzo BIANCO, Docente Istituto Superiore “Q. Ennio” – Gallipoli

Letture:

  • Carmelo Roberto RUSSO, Docente Istituto Superiore “E. Vanoni” – Nardò

Seguirà dibattito

e man. prete