ti ricordi … non si vede bene che col cuore – Mostra fotografica

In occasione della prossima festività patronale di Copertino, la locale Associazione Pro Loco ‘F. Verdesca’, in collaborazione con la Città di Copertino e l’Università del Salento, organizza la mostra fotografica intitolata “ti ricordi…non si vede bene che col cuore”.

La mostra è a cura del dott. Danilo Manta (storico della fotografia, nonché coordinatore e curatore della mostra – sezione storica) e Clarissa Greco (curatrice – sezione moderna).

«Attraverso un percorso cronologico e tematico – spiega il coordinatore – la mostra raccoglie più di un secolo di fotografie: dalle prime immagini del Castello Angioino (realizzate alla fine del 1800 dal fotografo leccese Pietro Barbieri), alle cartoline illustrate realizzate da editori locali e nazionali. Una mostra le cui fotografie trasudano passione, raccontano emozioni, suscitano sentimenti e meritano, ancora una volta, la possibilità di narrare nuove storie, vecchie tradizioni che sono linfa vitale per Copertino e pi nui cupirtinesi».

Il successo delle passate edizioni ha stimolato gli organizzatori a creare un nuovo spazio espositivo. Gli ambienti proietteranno una duplice visione della nostra città: la prima nostalgica, con gli scatti di un tempo che rimandano ad un sentimento complesso, sfaccettato, a metà tra lo struggimento per ciò che è stato e non è più e la gioia piena della memoria; la seconda più moderna ed attuale, dove ogni click ferma il tempo su quello che è oggi il nostro amato borgo.

Inoltre, in questa edizione, c’è una grossa novità: la realizzazione del catalogo a cui hanno collaborato: i proff. Luca Bandirali e Valentina Marangi, affermati studiosi dell’Università del Salento; il dott. Luigi Salvatore Rolli, fonte documentale e convinto sostenitore dell’ iniziativa. Il lavoro di redazione è stato realizzato da: Danilo Manta, Clarissa Greco, Mariapia Greco e Laura Leo (tutti della locale Associazione Pro Loco).

La mostra sarà allestita nella suggestiva cornice dell’Ex Convento delle Clarisse e nei locali della Sala Civica (rispettivamente in via Margherita di Savoia e via Giuseppe Verdi) nel cuore del centro storico e sarà visitabile secondo il seguente calendario:

– sabato 15 settembre dalle ore 19:00 alle ore 21:00, inaugurazione della mostra;
– domenica 16 settembre dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e nel pomeriggio dalle ore 18:00 alle ore 23:00;
– lunedì 17 settembre dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e nel pomeriggio dalle ore 18:00 alle ore 23:00;
– martedì 18 settembre dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e nel pomeriggio dalle ore 18:00 alle ore 23:00.
– mercoledì 19 settembre dalle ore 18:00 alle ore 23:00

Per info: 329.3972270.

Cupirtinu ecchiu – Mostra fotografica

In occasione delle festività di San Giuseppe, Santo dei voli e patrono della Città di Copertino, dal 16 al 19 Settembre 2016, l’Associazione Pro Loco “F. Verdesca” organizza, con la collaborazione della Città di Copertino, dell’Università del Salento e di alcuni fotoamatori, una mostra fotografica, dal titolo “Cupirtinu ecchiu – Ieri ed Oggi“, curata dal dott. Danilo Manta, storico della fotografia.

Il percorso, vede contrapporsi la “Cupirtinu” di oggi, attraverso delle immagini che narrano le modernità del paese, al “Cupirtinu ecchiu”, di ieri, che grazie all’ausilio di foto di repertorio, ricordano come in un viaggio, le origini del paese, ne valorizzano il territorio e le tradizioni autoctone facendone innamorare allo stesso modo sia chi ci vive da sempre, sia chi lo incontra per la prima volta.

La mostra si svilupperà tra i locali della Pro Loco e quelli della Sala Civica (rispettivamente via Margherita di Savoia e via Giuseppe Verdi), nel cuore del centro storico e sarà visitabile gratuitamente nei seguenti giorni:

  • venerdì 16 settembre dalle ore 18:00 alle ore 20:00;
  • sabato 17 settembre dalle ore 17:00 alle ore 23:00;
  • domenica 18 settembre dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 17:00 alle ore 23:00;
  • lunedì 19 settembre dalle ore 17:00 alle ore 23:00.

14203234_1213266342037989_5595326973950028667_n

Una notte nel borgo … di Copertino – Mostra fotografica

Il 16 luglio 2016 alle ore 20.30 il borgo di Copertino risplenderà di nuove luci ed atmosfere. Una serata magica da trascorrere nel Centro Storco fra arte, storia, cultura ed enogastronomia della nostra terra.

Per questo evento l’Associazione Pro Loco “F. Verdesca”, da sempre attiva sul territorio con iniziative di promozione e valorizzazione dello stesso, partecipa con la realizzazione di una mostra fotografica dove gli autori sono gli ormai ex-corsisti del corso “FotograficaMente 2.0”, conclusosi circa un mese fa e che ha riscontrato un gran successo da parte degli iscritti (Camisa Francesca, Donadei Federica, Greco Clarissa, Greco Mariapia, Greco Samuele, Leo Federica, Nestola Mariangela, Pagano Tania, Raganato Giovanni, Raganato Umberto, Sciuscio Davide, Secci Cristina, Stianelli Valentina, Tarantino Carmen, Trotta Stefania).

La mostra sarà allestita nei locali della Pro Loco, nel cuore del centro storico nei pressi di Piazza del Popolo (via Margherita di Savoia, 65), a cura del dott. Danilo Manta.

L’obiettivo della mostra è di valorizzare il borgo di Copertino ed osservarlo da nuovi e differenti punti di vista, attraverso gli occhi/scatti di chi, in alcuni casi, scopriva le nostre bellezze culturali per la prima volta.

 

Una notte al Borgo di Copertino-01 (1)

Mostra fotografica – “La Lega Nazionale e gli Ultimi Martiri del Risorgimento. Trieste 1945-1953”

L’Associazione LEO Club Copertino Salento, assieme alle Associazioni LIONS Club Copertino Salento e Fidapa Sezione di Copertino, in collaborazione con Lega Nazionale, Comitato 10 Febbraio, Associazione Pro Loco “F. Verdesca”, Castello di Copertino e Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, con il Patrocinio di Comune di Copertino, Provincia di Lecce e Regione Puglia  sono lieti di ospitare la mostra fotografica

“La Lega Nazionale e gli Ultimi Martiri del Risorgimento. Trieste 1945 – 1953”

promossa dalla LEGA NAZIONALE di Trieste, fondata nel 1891 e da allora, per più di 115 anni, ha sempre operato per il sostegno e la diffusione della cultura e della lingua italiana nelle terre contese del nord est d’Italia.

Quest’anno ricorre il 60esimo anniversario dalla lotta per rivendicare la propria italianità della città di Trieste. Per ricordare quell’evento la Lega Nazionale ha prodotto una mostra fotografica inaugurata a Trieste nel palazzo della Prefettura, alla presenza del Sindaco e del Presidente della provincia. Oltre alla mostra sono stati pubblicati e presentati due libri: uno fotografico e un saggio storico che ricostruisce le cause e le dinamiche che portarono a questo episodio, ancora ignorato dai libri di scuola.

La mostra, già ospitata in altre città italiane e ultimamente anche a Roma, presso la Camera dei Deputati dal 4 al 20 febbraio u.s. , sarà ospitata presso  il Castello di Copertino, importantissima e maestosa struttura fortificata di età angioina, dal 14 al 29 Marzo 2014.

L’accesso sarà garantito tutte le mattine (compresa la domenica) dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e con le aperture pomeridiane del venerdì e sabatodalle ore 16.00 alle ore 20.00.

Saranno coinvolti i quattro poli comprensivi e i tre istituti di istruzione superiore presenti in città, oltre ad estendere l’invito alle altre scolaresche della Provincia di Lecce, per permettere a tutti di poter conoscere questo importante episodio della nostra storia.

La mostra sarà inaugurata Venerdì 14 Marzo 2014 alle ore 16.00 e si svilupperà secondo il seguente programma:

Saluti:

Avv. Giuseppe Rosafio – Sindaco di Copertino
Dott. Antonio Gabellone – Presidente Prov. di Lecce
Dott.ssa Caterina Ragusa – Direttore Castello di Copertino
Dott. Luca Nolasco – Presidente Associazione Pro Loco di Copertino
Dott.ssa Ornella Castellano – Presidente Fidapa Sezione di Copertino
Maurizio Trinchera – Presidente LIONS Club Copertino Salento
Giuseppe Pede – Presidente LEO Club Copertino Salento

Intervento:

Dott. Lorenzo Salimbeni – Ricercatore della Lega Nazionale e del Comitato 10 Febbraio

Conclusione:

Claudio Celeste – Presidente Distretto LEO 108 Ab

 

Manifesto 70x100

“Scatta moi!!!”

SCATTAMOI_LOCANDINA_web

Ultime notizie: RINVIO data scadenza adesioni al 30 Marzo…veloci mancano pochi giorni!!! 🙂

Concorso Fotografico sul Centro Storico

«Obiettivo del concorso»

…Copertino è piena di segni, di simboli, di ferite, di bellezze nascoste. E’ un pezzo della nostra storia che molto spesso passa nell’indifferenza del tempo. Vorremmo cominciare a conoscere i nostri tesori attraverso la fotografia, nel momento in cui si comincia ad amarli, a fotografarli.

Questo modo di comunicare diventa reale, tangibile, una traccia indelebile che fa parte della nostra cultura e del nostro tempo.  

Oggetto del Concorso sono il Centro Storico e il Convento di S. Maria di Casole(*), come nucleo originario della città di Copertino.

 Chi siamo

Le associazioni di Copertino (Associazione “Vico Serpe” Laboratorio di Idee, Associazione Pro Loco “F. Verdesca”, Casello 13, Compagnia DOS, Associazione Fra’ Silvestro  e  AGESCI COPERTINO 1) si impegnano nella promozione e nella diffusione della cultura, ora anche attraverso la fotografia. Questo concorso fotografico ha il merito di essere accessibile a tutti, non richiedendo necessariamente la disponibilità di strumentazioni particolarmente onerose. Più precisamente, il concorso, aperto alla partecipazione di professionisti e non, provvederà all’assegnazione di 3 premi alle fotografie che le giurie riterranno maggiormente meritevoli.  Le migliori  fotografie  partecipanti  saranno  oggetto  di  una  mostra,  della durata di una settimana.

REGOLAMENTO

1) La partecipazione è aperta a tutte le varietà di fotografia (analogica/digitale) e a concorrenti di tutte le età.

2) I concorrenti garantiscono alle associazioni di essere interamente titolari dei copyright (diritti d’autore) delle opere presentate. Inoltre, i concorrenti, devono garantire (e si impegnano a tenere indenne l’organizzazione contro eventuali pretese di terzi al riguardo) che le immagini e i relativi diritti che l’autore conferisce all’organizzazione non ledano alcun diritto di terzi e che, pertanto, per le immagini  che  ritraggono  persone  per  le  quali  è  necessario  ottenere  uno  specifico assenso, l’autore abbia ottenuto l’adeguata liberatoria.

3) La decisione dei giudici è inappellabile e non potrà essere oggetto di discussioni né di corrispondenza. Le giurie giudicatrici saranno: tecnica, popolare e delle associazioni.

4) Le sezioni per cui partecipare sono:

Macchina fotografica a soffietto (anni '50)

Macchina fotografica a soffietto (anni ’50)

 

  • VINTAGE: fotografie analogiche, per chi ama le fotografie nel “vecchio” stile con rullino e macchina fotografica;

 

  • Macchina digitale

    Macchina digitale

    HI-TECH: fotografie digitali, fatte con tablet, telefonini e smartphone, fotocamere digitali, per chi ama l’innovazione. Non sono ammesse elaborazioni digitali, cioè fotografie post-elaborate o manomesse (tolti artificialmente elementi di disturbo come cassonetti, cavi elettrici, persone, auto e correzioni prospettiche).

5) Si possono presentare fotografie in B/N e/o COLORE, per entrambe le sezioni, VINTAGE (Fotografie Analogica) e HI-TECH (Fotografie Digitali), NON sono ammesse diapositive.

Le fotografie possono essere state fatte anche in anni passati, purché l’autore della fotografie sia il partecipante al concorso e possa garantire quanto concerne il punto 2 di questo regolamento.

Copertino: “Tavolate di San Giuseppe” degli anni ’50 del XIX sec.

Copertino: “Tavolate di San Giuseppe” degli anni ’50 del XIX sec.

6) Ogni concorrente può presentare da 1 a 3 fotografie. Verrà premiata una singola fotografia, ed ogni autore potrà ricevere un solo premio dei tre stabiliti. Le stampe dovranno avere dimensioni tali da rientrare nel supporto su cui dovranno essere montate (cartoncino rigido nero di 35x40cm) che recherà sul retro il nome dell’autore e il titolo dell’opera in concorso. Le fotografie consegnate non verranno restituite e resteranno negli archivi del concorso.

7) La partecipazione al concorso prevede il versamento di una quota di partecipazione di € 5,00 per fotografia con rilascio di ricevuta.

8) La/Le fotografie, insieme alla scheda di partecipazione, dovranno essere consegnate in busta chiusa presso la sede dell’Associazione Pro Loco di Copertino – via Margherita di Savoia, 71 – 73043 Copertino.

Al momento della consegna, sulla busta verrà apposto un numero di riferimento in ordine progressivo in base all’arrivo in sede, che verrà utilizzato per l’esposizione durante la mostra.

9) La busta, contenente la scheda di partecipazione e la/le fotografie su supporto, dovrà pervenire entro e non oltre il 23 marzo 2013, termine oltre il quale non sarà più accolta alcuna adesione.

10) Le opere di tutti i partecipanti saranno pubblicate sul sito delle associazioni promotrici.

11) Con la compilazione della scheda si autorizzano le associazioni al trattamento dei dati personali (legge 675/96 tutela della Privacy).

12) Ogni fotografo, con la firma che appone sulla scheda di iscrizione, accetta tutte le condizioni presenti sul regolamento.

 

PREMI

 13) Saranno assegnati 3 premi in buoni d’acquisto dal valore di € 100,00/cad:

  • Premio VINTAGE: le fotografie saranno valutate al 50% dalla giuria tecnica e al 50% dalla giuria popolare
  • Premio HI-TECH: le fotografie saranno valutate al 50% dalla giuria tecnica e al 50% dalla giuria popolare
  •  Premio Associazioni: le fotografie di entrambe le categorie saranno valutate dalle associazioni promotrici

14) Le giurie valutatrici saranno 3:

  • GIURIA TECNICA – Una giuria di esperti in campo artistico – culturale, giornalistico, editoriale e fotografico, selezionerà le opere premiate dal concorso.
  • GIURIA POPOLARE – Durante l’esposizione delle fotografie in concorso, i visitatori potranno esprimere una preferenza.
  • GIURIA ASSOCIAZIONI – Le Associazioni promotrici premieranno la fotografia più significativa.

15) ESPOSIZIONE E PREMIAZIONE – Le fotografie saranno esposte presso la Sala Civica del Comune di Copertino sita in via Verdi, nel mese di Aprile 2013, con premiazione dei vincitori nell’ultima giornata..

16) Ad ogni partecipante verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

La scheda di partecipazione è scaricabile dal sito www.prolococopertino.it e dal sito del Comune di Copertino, ma potrà anche essere ritirata presso la sede della Pro Loco di Copertino, presso il “Bar ‘900”  e la “Farmacia Portaluri”siti in via Re Galantuomo, l’ “Ottica De Paolis” in via C. Mariano e “Le Vetrine” in via A. Diaz.

(*)NOTA BENE: Per poter fare le foto al Convento di Santa Maria di Casole, consigliamo di telefonare a Don Francesco Rizzo (333.98.22.705), al fine di non trovare chiuso.

ALLEGATI

Bando_ScattaMoi

SchedaAdesioneScattaMoi

XXVI Mostra d’Antiquariato

Il Castello di Copertino, nelle giornate tra il 20 e il 23 settembre, ospiterà l’evento della Mostra d’Antiquariato, giunto alla sua XXVI edizione.

La novità  di questa edizione è la presenza di Carla Fracci che inaugurerà la XXVI Mostra d’Antiquariato.

Gli orari della Mostra sono i seguenti:

Giovedì 20 e Venerdì 21: dalle 17.00 alle 22.00

Sabato 22 e Domenica 23: dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 22.00

Per i dettagli sul PROGRAMMA e sul PERNOTTO:

–> XXVI Mostra d’Antiquariato