Borghi Autentici di Puglia in assemblea a Copertino

 

Il Comune di Copertino (Le), recentemente entrato a far parte della rete dei Borghi Autentici d’Italia si onora, venerdì 17 marzo a partire dalle ore 17.00 presso la Chiesa delle Clarisse, di ospitare i Comuni associati alla rete Borghi Autentici della Puglia, ove si riuniranno per svolgere i lavori dell’annuale assemblea regionale.

Diversi i temi all’ordine del giorno che saranno discussi e articolati in due sessioni. La prima dedicata alle comunicazioni e al resoconto dell’attività associativa regionale, la seconda dedicata alle comunicazioni legate alle attività nazionali. Dopo i saluti istituzionali del sindaco di Copertino Sindaco Sandrina Schito e dell’Assessore alla Cultura Cosimo Valter Lupo, interverranno:

– Delegato Gianfilippo Mignogna (Sindaco di Biccari – Fg);

– Presidente Nazionale Borghi Autentici Ivan Stomeo (Sindaco di Melpignano – Le);

– Componente delegazione Austacio Busto (Assessore Acquaviva delle Fonti – Ba);

– Componente delegazione Fiorenza Pascazio (Sindaco Bitetto – Ba);
- Componente delegazione Luca Durante (Sindaco di Morciano di Leuca – Le);

– Arch. Antonio Cardelli (Coordinatore Programma Sistemico Regionale LR 44/2013).

Al centro del dibattito l’avanzamento dei progetti strategici dell’associazione a livello regionale con particolare attenzione al Programma Sistemico regionale della LR 44/2013 “Una Rete Intelligente per un Territorio IN Qualità Diffusa” e al progetto “Comunità Ospitali…gente che ama ospitare”. Inoltre le comunicazioni relative le prossime attività a livello nazionale con attenzione all’Assemblea Nazionale BAI che si terrà ad Oriolo Romano il prossimo 24-25 marzo alla quale interverrà il Ministro Dario Franceschi e che sarà l’occasione per confrontarsi sulla grande sfida “2017 Anno dei Borghi”, al lancio del correlato progetto “Borghi Viaggio Italiano”, che vede coinvolte 18 regioni italiane tra cui la Puglia e che avrà l’obiettivo di ampliare e rinnovare l’offerta turistica, la valorizzazione di nuove mete e la creazione di occupazione e alla partecipazione degli associati alla Festa Nazionale BAI, che si terrà quest’anno proprio in Puglia a Biccari (Fg) dal 15 al 18 giugno e infine.

Appuntamento quindi alle ore 17,00 presso la suggestiva cornice della Chiesa delle Clarisse (via Margherita di Savoia) nel centro storico di Copertino.

 

Salva la tua lingua locale – III edizione

concorso_lingua

L’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia e Legautonomie Lazio, in collaborazione con il Centro di documentazione per la poesia dialettale “Vincenzo Scarpellino”, il Centro Internazionale Eugenio Montale e l’EIP – “Scuola Strumento di Pace” indicono la terza edizione del Premio Salva la tua lingua locale.

Il Premio è aperto a tutti gli autori e si articola nelle seguenti sezioni tutte a tema libero in una delle lingue locali d’Italia:

SEZIONE A – Poesia Edita – Libro di poesia edito a partire dal 1 gennaio 2013.
SEZIONE B – Prosa Edita (storie, favole, racconti inediti, dizionari, rappresentazioni teatrali) – Libro di prosa edito a partire dal 1 gennaio 2013.
SEZIONE C – Poesia Inedita.
SEZIONE D – Prosa Inedita.

NOTE AGGIUNTIVE:
Per le sezioni A e B, ogni autore deve inviare n. 5 copie di un solo libro. Il plico postale dovrà essere inviato a: UNPLI via Ancona 40 00055 Ladispoli (RM), entro martedì 1 settembre 2015.
Per la sezione C ogni autore può inviare fino a tre poesie inedite, con relativa traduzione in italiano, massimo 90 versi in totale. Ogni poesia dovrà essere inviata entro martedì 1 settembre 2015 all’indirizzo di posta giornatadeldialetto@unpli.info assieme alla specifica scheda di partecipazione allegata al Bando. E’ obbligatoria la registrazione dei lavori inviati in file audio oppure audio-video.
Per la sezione D, si accettano storie, favole, racconti inediti di massimo 3600 battute (spazi bianchi inclusi), corredate di traduzione. Dovranno essere inviati entro lunedì 1 settembre 2015 all’indirizzo di posta giornatadeldialetto@unpli.info assieme alla specifica scheda di partecipazione allegata al Bando. E’ obbligatoria la registrazione dei lavori inviati in file audio oppure audio-video.
Gli elaborati di cui alle sezioni C e D dovranno essere inediti in volume e non premiati in altri concorsi letterari.
Ogni autore partecipando al Premio attesta che le opere sono inedite e non già premiate e sarà responsabile del contenuto dei materiali inviati. Gli elaborati non verranno restituiti.

La partecipazione è gratuita. Per l’iscrizione non si ammettono pseudonimi, nomi di fantasia o diversi dalla reale identità dell’autore pena l’invalidazione dell’iscrizione.

La scheda di adesione per tutte e 4 le sezioni è disponibile richiedendola via email all’indirizzo giornatadeldialetto@unpli.info.

La partecipazione al concorso implica la piena accettazione di questo regolamento e, per i vincitori, la divulgazione del proprio nome, cognome e premio vinto su qualsiasi pubblicazione.

L’organizzazione si riserva la facoltà di pubblicare i lavori pervenuti per tutte le sezioni inserite in questo Bando.
Gli autori, partecipanti alle sezioni C e D, per il fatto stesso di partecipare al premio, cedono il diritto di pubblicazione, senza aver nulla a pretendere come diritto d’autore, all’interno della pubblicazione che sarà realizzata a cura del Premio e sul canale YouTube “Progetti UNPLI” allo scopo di contribuire alla costituzione di un archivio nazionale dei dialetti e delle lingue locali.
La proclamazione dei vincitori è prevista nel mese di gennaio 2016 a Roma.
Sono previsti premi in denaro, riconoscimenti e menzioni d’onore. Le opere saranno valutate a giudizio insindacabile e inappellabile della Giuria. I vincitori sono tenuti a ritirare personalmente il premio assegnato. La Giuria potrà inoltre assegnare un Premio d’ufficio ad un’opera di poesia o di prosa ritenuta particolarmente meritoria per valore letterario, selezionata anche tra i libri non inviati a mezzo posta, informando il relativo autore ed evidenziando tale scelta nel testo del verbale che sarà reso pubblico.
Qualsiasi comunicazione o variazione ufficiale delle disposizioni del presente bando e l’eventuale variazione della data indicata per la premiazione saranno comunicate a tutti gli iscritti tramite il sito internet www.unpli.info e la newsletter appositamente creata.

SEZIONE MUSICA

Sarà assegnata una menzione speciale per i materiali ritenuti più interessanti dalla speciale Giuria della sezione. Il concorrente dovrà far pervenire il materiale audio relativo a: canti d’amore, di sdegno, di lontananza, di vendetta; serenate; ninna-nanne; scioglilingua; giochi fanciulleschi; canti politici, di lavoro e d’emigrazione; indovinelli; canti natalizi, pasquali; leggende di santi e diavoli; maldicenze paesane; indovinelli. I partecipanti dovranno inviare il materiale registrato su file Mp3 oppure su CD, avvalendosi della sola voce o accompagnato da un qualsiasi strumento musicale. Assieme al file Mp3 o CD dovranno inviare il testo in dialetto con traduzione in italiano, oltre ad una scheda (se possibile) con note storiche sul testo inviato. La selezione sarà curata dal responsabile Toni Cosenza. Il materiale dovrà essere inviato entro lunedì 1 settembre 2015 all’indirizzo di posta giornatadeldialetto@unpli.info assieme alla specifica scheda di partecipazione allegata al Bando oppure, in caso di invio su supporto CD/DVD, inviato all’indirizzo: “PREMIO SALVA LA TUA LINGUA LOCALE – Via Ancona, 40 – 00055 LADISPOLI (RM)”.

SEZIONE SCUOLA

L’UNPLI, in collaborazione con l’ONG Ecole Instrument de Paix Italia promuove la Sezione per le scuole del Concorso “Salva la tua lingua locale”.
Il concorso si propone di stimolare la creatività espressiva dei giovani nell’ età della formazione a tutti i livelli scolastici; possono infatti partecipare gli studenti della scuola primaria e secondaria di I° e II° grado, ed esprimere sentimenti, esperienze, vicende nel loro dialetto e lingua locale, in prosa o in poesia.
I primi tre classificati nelle Sezioni C e D (Poesia e prosa inedita) saranno premiati con una targa e la pubblicazione sul volume finale.
L’ E.I.P Italia, Ente riconosciuto dal MIUR per la formazione, rilascerà agli studenti delle ultime due classi della Scuola Secondaria Superiore un attestato di credito formativo ai sensi del D.M n.49del 24/2/2000 MIUR (valevole per l’esame di maturità) e ai docenti coordinatori un attestato di credito professionale ai sensi del D.M 90/2003.
Regolamento
Ogni autore può inviare fino a tre poesie di massimo 90 versi (con traduzione italiana) o lavoro in prosa (racconto, storia, favola, con relativa traduzione in italiano) di non più di due cartelle. I lavori dovranno essere inviati entro il 31 ottobre 2015 su supporto CD/DVD, con annessa scheda di adesione, una copia cartacea dei testi (con facoltativa registrazione dei file audio) all’indirizzo Segreteria del Premio “Salva la tua lingua locale” Via Edoardo Maragliano, 26 – 00151 ROMA, compilando la scheda di partecipazione allegata al Bando, con lettera di trasmissione del Dirigente scolastico della scuola firmata e timbrata (Scheda Sezione SCUOLA). Una Giuria di specialisti, coordinata dall’EIP Italia, valuterà gli elaborati e formulerà i giudizi finali.
GIURIA SEZIONE SCUOLA: Elio Pecora (Presidente), Anna Paola Tantucci coordinatore, Catia Fierli, Teresa Lombardo, Loredana Mainiero, Luigi Matteo, Antonio Mongillo, Adele Terzano.
Per ulteriori informazioni: E.I.P Italia – sirena_eip@fastwebnet.it
Tel 06/58332203- Fax 06/5800561

ORGANIZZAZIONE:

Coordinamento Premio: Gabriele Desiderio – giornatadeldialetto@unpli.info

Segreteria: Anna Corsi; Valentina Cardinale; Claudio Porena; Luigi Poeta.

 

 

Fonte: UNPLI Pro Loco

Concorso “Presepe in Famiglia”…2013

Torna anche quest’anno l’appuntamento con il Natale, con la XXII  edizione del Concorso “Presepi in Famiglia”.

Per partecipare si devono fare solo pochi passi:

– venire a trovarci in Pro Loco;

– aderire al concorso entro il 14 dicembre 2013;

– tornare a casa e creare il proprio Presepe.

Quota di partecipazione: € 10,00.

Nel periodo natalizio una commissione visiterà i presepi realizzati nelle case dei copertinesi e, in data 12 gennaio 2014, premierà il vincitore presso la sede della Pro Loco alla presenza del Sindaco, Avv. Giuseppe Rosafio.

 

PRESEPE IN FAMIGLIA 2013

8° Concorso Fotografico Provinciale “Salento in 4 scatti”

L’unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia della provincia di Lecce, nella convinzione di poter contribuire alla promozione e alla crescita del territorio di riferimento, ha organizzato l’ 8° Concorso Fotografico Provinciale “Salento in 4 scatti” che prevede, oltre alla raccolta del materiale fotografico, l’allestimento di una mostra all’interno della quale verranno esposte tutte le opere selezionate per la finale.
Si tratta, in sostanza, di una mostra itinerante che avrà avvio con la serata di premiazione a Calimera (Le) presso il Nuovo Museo di Storia Naturale, e che, in seguito, sarà ospitata in tutti i paesi delle Pro Loco che aderiscono a tale progetto.
Tutto ciò, con lo scopo di favorire la valorizzazione di luoghi, siti e poli archeologici presenti e per molti sconosciuti, auspicando di poter contare sul sostegno di Enti pubblici e privati e su tutti coloro che con il loro impegno contribuiranno al successo dell’iniziativa.

Locandina Salento in 4 scatti-2013

 

Bando di partecipazione –> Bando Salento in 4 scatti-2013