Zirkus Suite – Un peccato di Gioventù … di e con Emanuele Severino

E’ con grande gioia ed orgoglio che annunciamo l’evento

ZIRKUS SUITE – Un peccato di gioventù

di e con Emanuele Severino.

Presentazione in anteprima dell’unica opera musicale, ad oggi inedita, che si terrà a Milano presso la Sala Puccini del Conservatorio Verdi di Milano il 17 aprile 2018 alle ore 18.00.

Durante l’incontro gli interventi di:
– Massimo Donà
– Alessandro Bombonati
– Giuseppe Modugno

Saluti istituzionali:
– Direttore del Conservatorio di Milano
– Presidente dell’Associazione Pro Loco di Copertino

Conclusione di:
– Emanuele Severino

 

 

Eu Daimon – Festival della Filosofia in Magna Grecia

L’edizione salentina del Festival della Filosofia “Eu-Daimon”

Gallipoli-Copertino 05-08 marzo 2018, vedrà la partecipazione di circa 600 studenti liceali provenienti da tutta l’Italia – che insieme vivranno l’antico percorso della cultura magno greca, i giovani partecipanti sentiranno l’orgoglio di appartenenza ad un territorio che ha generato il pensiero occidentale a fondamento dell’identità europea.

Il Festival torna  in Salento grazie alla collaborazione con ‘Caroli Hotels Srl’, all’Associazione Pro Loco “F. Verdesca” di Copertino, la Città di Copertino, il Comune di Gallipoli, Polo Museale della Puglia – Castello di Copertino, la Facoltà di Lettere e Filosofia, Lingue e Beni Culturali dell’Università del Salento, la Provincia di Lecce.

Ripercorreremo insieme quel viaggio verso quel logos comune a tutti noi, per assaporare l’intima koinè mediterranea. Eu-daimon, la Felicità, osserva Aristotele, è il fine al quale ogni uomo tende. Colui che la realizza necessariamente la condivide con gli altri e li spinge a promuovere il proprio ben-essere. Solo se ciascuno esercita il filosofare per sé insieme all’altro, comprendendo l’altro, può essere pienamente se stesso. Se questo è vero per le più profonde ed autentiche ragioni della riflessione umana che l’Ellade realizza in Magna Grecia, lo è soprattutto in quel territorio estremo delle penisola italica, strenuamente proteso tra oriente ed occidente, baciato e corroso dal vento e dal sole, che è il Salento. Gallipoli ne è una delle realtà più significative.

Solo a voler partire dal nome che, ci piace credere, sia quello della kallipolis “la città bella”. Saremo anche a Copertino, splendida Città dal magnifico centro storico impreziosito dallo straordinario castello angioino. Giuseppe Desa, Santo di Copertino molto ‘amato’ da Carmelo Bene e protettore degli studenti, guarderà – dall’alto delle sue levitazioni e con curiositas – le attività del Festival.

Il Festival della Filosofia in Magna Grecia, è un’esperienza didattica formativa che invita i partecipanti a realizzare un percorso filosofico fuori e dentro sé, nasce in un luogo simbolo della filosofia occidentale, l’antica Elea, e dal 2012 diventa itinerante proponendo e promuovendo le attività in alcuni dei più suggestivi luoghi simbolo della cultura mediterranea (Cilento, Velia, Metaponto, Matera, Otranto, Lecce, Siracusa, Noto, Bronte-Etna). Dal 2015 si tiene nella madrepatria in Grecia ad Atene, Corinto e Delfi.

Giunto alla ventitreesima, per il valore culturale è stato premiato nel 2011 dalla medaglia del Presidente della Repubblica Italiana, nel corso degli anni ha accompagnato migliaia di studenti, provenienti da tutta Italia, nella speculazione e nella pratica filosofica.
L’aspetto fortemente innovativo che caratterizza il percorso è la metodologia della ricerca- azione che si esplicita nella passeggiata filosofico teatrale, nei dialoghi filosofici, nei concorsi e nei laboratori di filosofia pratica.

Il Festival è una magica agorà dove gli adolescenti si confrontano, praticano l’ascolto e rinnovano se stessi. L’iniziativa ha stimolato, in questi anni, l’avvio di una importante relazione tra docenti e allievi, che insieme creano spazi di fiducia, di riflessione, per incrementare lo sviluppo del pensiero critico. I liceali sperimentano un percorso di conoscenza esperienziale capace di contribuire alla crescita personale, attraverso una metodologia attiva che mette al centro la persona e il suo sentire.

Il Festival è ideato, progettato ed organizzato da Giuseppina Russo e da Iriana Marini rispettivamente presidente e vicepresidente dell’Associazione Festival della Filosofia in Magna Grecia, in uno con il comitato organizzativo composto dal prof. Salvatore Ferrara direttore scientifico, dalla professoressa Annalisa Di Nuzzo responsabile della metodologia e Vincenzo Maria Saggese responsabile dell’area artistico-creativa.

L’iniziativa si colloca tra gli eventi nazionali di approfondimento culturale ed è, dunque, uno strumento di valorizzazione del territorio che innesta in una più ampia strategia di riqualificazione l’offerta culturale.

L’evoluzione dell’iniziativa passa naturalmente anche attraverso intese con le istituzioni territoriali e culturali e con quanti tra gli organismi impegnati nello sviluppo delle economie locali, vorranno partecipare, per avviare una rete di relazioni internazionali e scambi socio-culturali, nell’intento di favorire, promuovere e sviluppare la cultura dei territori della Magna Grecia.

XXXIV Carnevale Copertinese

XXXIV

Anche quest’anno “rria lu Paulinu” e con sè il Carnevale a Copertino.

Domenica 2 marzo 2014 alle ore 14,30 ci sarà la XXXIV edizione del Carnevale Copertinese.

La sfilata di carri, gruppi allegorici, coppie mascherate e maschere singole si muoverà lungo le vie di Copertino a partire dalle 14.30 in piazza So’Carlo, proseguendo in via Trieste, via T. Colaci, via Dante, via C. Mariano, piazza Umberto I, via Margherita di Savoia, arrivando in piazza del Popolo, dove ci sarà animazione musicale.MAN. LU PAULINU 20142

Chiunque volesse partecipare, deve recarsi presso la sede dell’Associazione Pro Loco e richiedere la scheda di adesione da compilare e il regolamento da firmare per ricevere il numero di riferimento.

Per ogni categoria sarà assegnato il premio per il primo classificato.

La premiazione avverrà nello stesso giorno in Piazza del Popolo.

Le adesioni alla sfilata si raccolgono presso la sede della Pro Loco, in via Margherita di Savoia, 71, (o, dietro l’angolo,  in via Verdi, 5) entro e non oltre il 20 febbraio 2014 nei seguenti orari:

  • dal lunedì al sabato: pomeriggio: 16.30-19.00
  • la domenica: mattina: 10.00-12.30

Le quote di adesione sono:
– carro: € 40,00
– gruppo allegorico: € 30,00
– coppia mascherata: € 15,00
– maschera singola: € 5,00

Qui di seguito il Regolamento e la Scheda di adesione da consegnare in Pro Loco:

-> REGOLAMENTO

->DOMANDA ADESIONE

NON MANCATE!!!

XI Edizione “Presepi Francescani”

Anche quest’anno a far da cornice al Natale, nel centro storico della città, tornano i “Presepi Francescani“.

Giunti all’ XI edizione, i presepi abbelliranno le vie storiche di Copertino, con l’inaugurazione di venerdì 13 dicembre 2013 alle ore 19.00, secondo il seguente percorso:

presepi francescani 1 - Copia (2)

ed osservando il seguente calendario:

presepi francescani 1 - Copia

E’ arrivata…la brochure!!!

Quest’anno l’Associazione Pro Loco ha realizzato la Brochure “Itinerario Josefino” per i turisti, al fine di guidarli per le vie del centro ed indirizzarli nei luoghi legati al Santo dei Voli.

fronte_brochure

brochure a soffietto 3

brochure a soffietto 1

Si ringrazia per la collaborazione:

brochure a soffietto 1

Si ringrazia per la realizzazione della Brochure:

BIANCO

CALASSO

 

 

 

 

 

 

 

 

CORDELLADAY CLINIC

 

DELLA PORTAHOTEL GROTTELLA

IL FORNO

LA LEGNAIA

 

 

 

 

MAFFMARE DI BOLLE

 

MARULLIOTTICA VISTA

 

PARCO GROTTELLASIB

 

WANDA   intourCopertino

 

TITANO

 

8° Concorso Fotografico Provinciale “Salento in 4 scatti”

L’unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia della provincia di Lecce, nella convinzione di poter contribuire alla promozione e alla crescita del territorio di riferimento, ha organizzato l’ 8° Concorso Fotografico Provinciale “Salento in 4 scatti” che prevede, oltre alla raccolta del materiale fotografico, l’allestimento di una mostra all’interno della quale verranno esposte tutte le opere selezionate per la finale.
Si tratta, in sostanza, di una mostra itinerante che avrà avvio con la serata di premiazione a Calimera (Le) presso il Nuovo Museo di Storia Naturale, e che, in seguito, sarà ospitata in tutti i paesi delle Pro Loco che aderiscono a tale progetto.
Tutto ciò, con lo scopo di favorire la valorizzazione di luoghi, siti e poli archeologici presenti e per molti sconosciuti, auspicando di poter contare sul sostegno di Enti pubblici e privati e su tutti coloro che con il loro impegno contribuiranno al successo dell’iniziativa.

Locandina Salento in 4 scatti-2013

 

Bando di partecipazione –> Bando Salento in 4 scatti-2013

Ferite a morte…incontro con Serena Dandini

dandini 2013“Ferite a morte nasce dal desiderio di raccontare le vittime di femminicidio. Ho letto decine di storie vere e ho immaginato un paradiso popolato da queste donne e dalla loro energia vitale. Sono mogli, ex mogli, sorelle, figlie, fidanzate, ex fidanzate che non sono state ai patti, che sono uscite dal solco delle regole assegnate dalla società, e che hanno pagato con la vita questa disubbidienza. Così mi sono chiesta: «E se le vittime potessero parlare?» Volevo che fossero libere, almeno da morte, di raccontare la loro versione, nel tentativo di ridare luce e colore ai loro opachi fantasmi. Desideravo farle rinascere con la libertà della scrittura e trasformarle da corpi da vivisezionare in donne vere, con sentimenti e risentimenti, ma anche, se è possibile, con l’ironia, l’ingenuità e la forza sbiadite nei necrologi ufficiali. Donne ancora piene di vita, insomma. Ferite a morte vuole dare voce a chi da viva ha parlato poco o è stata poco ascoltata, con la speranza di infondere coraggio a chi può ancora fare in tempo a salvarsi. Ma non mi sono fermata al racconto e, con l’aiuto di Maura Misiti che ha approfondito l’argomento come ricercatrice al CNR, ho provato anche a ricostruire le radici di questa violenza. Come illustrano le schede nella seconda parte del libro, i dati sono inequivocabili: l’Italia è presente e in buona posizione nella triste classifica dei femminicidi con una paurosa cadenza matematica, il massacro conta una vittima ogni due, tre giorni. Lo so, molti commentatori storcono il naso davanti al termine femminicidio, certo se ne possono trovare altri più aggraziati o pertinenti: chiamiamolo pure come ci pare ma almeno affrontiamo il dramma per quello che è, senza far finta che non esista. Dietro le persiane chiuse delle case italiane si nasconde una sofferenza silenziosa e l’omicidio è solo la punta di un iceberg di un percorso di soprusi e dolore che risponde al nome di violenza domestica. Ma tanto si può ancora fare: ecco perché abbiamo voluto aggiungere anche le leggi e le pratiche virtuose che altrove, nel mondo, sono già state attuate con successo. Finché anche in Italia il tema non sarà al primo posto della famosa agenda di qualsiasi nuovo governo, le donne non si fermeranno e si faranno sentire con ogni mezzo. Mi auguro che Ferite a morte diventi uno di questi.” (Serena Dandini)

L’appuntamento con l’autrice è domenica 18 agosto 2013 alle ore 20.30 presso il Parco Grottella (“Mandorleto“):

Saluto: Giuseppe ROSAFIO

Introduce: Maura MISITI

Letture: Orsetta DE ROSSI e Ivan RAGANATO

Note Musicali: Raffaele CASARANO e Marco BARDOSCIA

A seguire il dibattito.

Calici di Stelle…a Copertino!!!

testata

CALICI DI STELLE 2013:

APPUNTAMENTO A COPERTINO

Presentata a Bari, presso la sede della presidenza della Regione Puglia, la quindicesima edizione di “Calici di stelle”, l’evento enogastronomico organizzato in tutta Italia dal Movimento Turismo del Vino e reso possibile grazie al sostegno della Regione Puglia-assessorato alle risorse agroalimentari.

gruppocalici

Due gli appuntamenti che coinvolgeranno come ogni anno migliaia di residenti e turisti con degustazioni di ottimi vini e oli extravergine d’oliva, iniziative culturali e momenti di spettacolo: martedì 6 agosto a Tranisabato 10 agosto a Copertino (Le).

I visitatori potranno degustare le etichette delle migliori cantine del Salento, visitare i principali monumenti con l’aiuto di una visita guidata gratuita grazie alla partecipazione dell’Associazione Pro Loco “F. Verdesca”, partecipare a minicorsi di degustazione.

Con oltre 200 unità nello staff organizzativo, 50 aziende partecipanti, circa 160 etichette in degustazione, Calici di Stelle si conferma un evento in grado di sostenere e rilanciare l’economia e l’immagine turistica dei territori coinvolti, facendo registrare ogni anno il tutto esaurito non solo nei luoghi di ristoro ma anche negli hotel, nei b&b e in tutte le strutture ricettive della zona.

Ad accogliere i visitatori in corrispondenza dei principali ingressi della città ci saranno appositi infopoint dove sarà possibile acquistare il “Kit Calici di Stelle” (10 euro) contenente un calice in vetro con la comoda tasca portabicchiere, un carnet con 8 ticket-degustazione, una confezione di taralli e la guida al percorso.

Fil rouge di questa edizione sarà l’omaggio a Giuseppe Verdi, di cui ricorre il bicentenario della nascita con una serie di iniziative culturali e ricreative di straordinaria suggestione.

Info e aggiornamenti: 080 5233038 – www.mtvpuglia.it

V Infiorata – Corpus Domini

Domenica 2 giugno 2013 alle ore 20:00 in occasione del Corpus Domini, l’Associazione Pro Loco “F. Verdesca”, in collaborazione con la Città di Copertino, la Provincia di Lecce e la Regione Puglia, organizza la V edizione della:

INFIORATA

L’evento realizza, con la partecipazione delle associazioni copertinesi, una serie di ‘capolavori’ creati con i petali dei fiori utilizzati come colori su una tela. Queste opere vanno a formare un lungo tappetto posto al termine della processione religiosa.

LOCANDINA INFIORATA